Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2008

 

Scopri di vivere nel 2008 anche quando:

  1. per caso digiti la tua password sul microonde
  2. sono anni che non giochi al solitario con carte vere
  3. hai una lista di 15 numeri di telefono per chiamare una famiglia di 3 persone 
  4. mandi una mail/chatti su msn con il tuo collega che ha l’ufficio vicino al tuo 
  5. hai perso contatto con i tuoi amici o familiari perchè non hanno indirizzo e-mail 
  6. arrivi a casa dopo il lavoro e rispondi al telefono come se fossi ancora in ufficio
  7. fai lo zero sul tuo telefono di casa per prendere la linea 
  8. sei al tuo posto di lavoro da 4 anni ma hai lavorato per 3 imprese diverse
  9. tutte le pubblicità tv hanno un indirizzo web sullo schermo, in basso
  10. vai nel panico se esci da casa senza il cellulare e torni indietro a riprenderlo
  11. ti alzi la mattina e la prima cosa che fai è accendere il PC prima di bere un caffè
  12. provi ad aprire il portone di casa con il badge dell’ufficio
  13. stai leggendo questo testo, sei d’accordo e sorridi

Vi ci ritrovate?

Read Full Post »

 

La nuova pattumiera del mondo industrializzato adesso è il Ghana: è qui che finisce una buona parte degli oggetti ormai ritenuti inutili, rifiuti tecnologici dei paesi industrializzati..

L’Onu stima 20-50 milioni di tonnellate di rifuti prodotti ogni anno, che contengono elementi tossici che mettono a rischio ambiente e salute umana.
I rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, sono tra quelli pericolosi in più rapida crescita a livello globale (3-5% annuo: nel 2006 ogni cittadino europeo ne ha prodotto tra 17 e 20 chili all’anno).
Contengono elementi tossici e persistenti (metalli pesanti, ftalati, pcb) che rappresentano un rischio per l’ambiente e la salute umana nelle fasi di trattamento, riciclaggio e smaltimento.

 

Le foto che vedete, tratte da Repubblica, parlano da sole!
Oggetti pericolosi trattati senza nessuna precauzione anche da bambini, materiale tossico bruciato vicino alle case, pozze di liquame contaminato in cui tutti sguazzano.  

 








Per saperne di più

Read Full Post »

 

Se avete deciso di avere un bimbino potete prepararvi al concepimento già da 3 mesi prima adottando 8 semplici regolette di sane abitudini alimentari.
Anche Feuerbach disse: “l’uomo è ciò che mangia” 😉

Ecco allora gli 8 passi da apportare alla propria alimentazione per aiutare il preconcepimento:  

  1. Prediligere  pasta, riso e cereali, meglio se integrali.
  2. Fare scorpacciate di verdura e frutta di stagione: gialla, rossa e verde.
    Questo perché contengono tutte quelle vitamine “super” come acido folico, zinco e magnesio. 
  3. Privilegiare l’uso di latticini.
  4. Dosare le proteine in un giusto equilibrio di tra carne, pesce, e uova.
  5. Contenere l’uso dei dolci…, ma ho letto su un sito americano che mangiare del gelato aiuterebbe l’ovulazione. Bisognerebbe quindi preferire i prodotti non scremati rispetto a quelli scremati….  
  6. prediligete l’olio d’oliva come condimento, visto che aiuta l’assorbimento delle vitamine e minerali utili al preconcepimento.
  7. diminuite l’uso della caffeina e dell’alcool e, anche se è comunque consigliato un bicchiere di vino al giorno, conviene evitarlo il periodo del mese in cui si è fertili. 
  8. associate a tutto questo un giusto movimento fisico, per aiutare il nostro fisico a prepararsi al meglio per essere pronto ad acchiappare la cicogna! 🙂

In sostanza…  questa non è altro che la tabella della nostra dieta mediterranea! :mrgreen:

Fonte

Read Full Post »

Buone Vacanze!

Read Full Post »

 

Per alleviare il prurito conseguente alla puntura di zanzara vi consiglio uno dei seguenti rimedi da mettere un pochino sulla bolla:

  • Balsamo tigre
  • Succo di Aloe Vera, sempre effettuando il processo al buio 😉
  • Tea tree oil
  • Cristallo di potassio

Il Balsamo Tigre è un unguento fabbricato a Singapore, utilizzato per svariati scopi. La varietà bianca è adattissima per le punture di insetto.

L’Aloe, specie originaria del nord africa, ha numerosissime proprietà, utilizzatissima in medicina e nella cosmesi,  possiede nelle sue foglie una sostanza gelatinosa con proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antipruginose e antimicrobiche.

Il Tea Tree oil è un olio essenziale ottenuto dalla distillazione delle foglie della Melaleuca alternifolia, una pianta originaria della costa orientale dell’Australia.
Le sue virtù sono ben note agli aborigeni che da secoli ne utilizzano le foglie per curare le ferite e le infezioni cutanee

Il Cristallo di Potassio elimina il prurito causato dai pizzichi delle zanzare, attenua il rossore e le irritazioni cutanee, è un antibatterico naturale ed ha proprietà cicatrizzanti. 

Sappiate, comunque, che il profumo attira le zanzare, quindi cercate di usare un deodorante neutro e di evitare di mettere il profumo.. 😉

Read Full Post »

 

E’ chiaro che il primo sintomo è l’assenza delle mestruazioni… ma di questi tempi, con la maggioranza di donne che soffrono di problemi alla tiroide e quindi di scompensi ormonali, tra i quali quello del ciclo irregolare… come si fa a sapere se si è rimaste incinta? 😕

Ecco un decalogo dettato dall’esperienza di molte mamme…

  1. Seno dolorante: la sensazione è la stessa di quando si ha il ciclo.
    Durezza e un certo fastidio nel toccarlo.
    Dicono che questo é dovuto all’aumento di ormoni ma che si dovrebbe normalizzare nel corso della gravidanza.

  2. Stanchezza fisica: improvvisamente sembra di essere senza forze, si vorrebbe poltrire di più alla mattina e pensi che hai tirato troppo la corda o che ti è passato sopra un tir!

  3. Perdite vaginali: anche quando si potrebbero addurre ad un periodo particolarmente stressante sul lavoro o al cambio di stagione!

  4. Nausea: ad un certo punto si prova un rigetto verso i cibi di cui normalmente non se ne può fare a meno.
    Soprattutto la mattina, non si riescono né a vedere, né sentirne l’odore.

  5. Sensibilità agli odori: risulta tutto molto accentuato e quelli che normalmente sono odori piacevoli e stuzzicanti possono portare addirittura allo svenimento!

  6. Gonfiore: non si riesce più ad entrare nei propri vestiti e ci sente gonfie come quando si è nella fase premestruale…

  7. Pipì: è la cosa più fastidiosa! Correre in bagno da un momento all’altro!
    Purtroppo questo sintomo aumenta e peggiora con la gravidanza ed è quello più antipatico!

  8. Assenza mestruazioni: questo è quello inequivocabile… se naturalmente si è ultra regolare! Beh, certo se non lo si é ma si hanno almeno tre dei sintomi sopraccitati conviene porsi a questo punto delle domande!

  9. Aumento temperatura corporea: se rimane alta per qualche giorno è un indice molto probabile che si è incinta!

  10. Test di gravidanza: a questo punto non si deve fare altro che correre in farmacia a comprare il test che individua l’ormone HCG nell’urine che indica che si è in stato interessante!
    Si può fare già dal primo giorno di ritardo e la sua percentuale di attendibilità è del 90%: se risulta positivo si procede con gli altri esami prescritti dal ginecologo.

Fonte

Read Full Post »

 

Dopo la ricetta della Nutella ecco quella della Coca-Cola, sempre fornita da Pasquale 😉

Come sapete la ricetta era segreta… ma ora non più :mrgreen: : scarica il pdf

Ingredienti per l’essenza:

3,50 ml olio d’arancia;
1,00 ml olio di limone;
1,00 ml olio di noce moscata;
1,25 ml olio di cassia;
0,25 ml olio di coriandolo;
0,25 ml olio di neroli;
2,75 ml olio di lime;
0,25 ml olio di lavanda;
10 g di gomma arabica;
3 ml di acqua.

Ingredienti per lo sciroppo:

2 cucchiai di essenza (sopra indicata)
3 e 1/2 cucchiai di acido citrico;
2,28 l di acqua;
2,36 Kg di zucchero bianco granulare;
1/2 cucchiaino di caffeina, circa 20 ml (opzionale)
30 ml di caramello.

Preparazione dell’essenza:

Miscelate gli oli in un recipiente ad esempio una tazza.
Aggiungete la gomma arabica e mescolateli con un cucchiaio.
Aggiungete l’acqua e amalgamate il composto con molta cura.

In alternativa potete utilizzare anche un mixer e frullare il tutto per 5 minuti.
La miscela può essere tenuta in frigo in un contenitore sigillato oppure a temperatura ambiente.

Preparazione dello sciroppo:

Aggiungete a 5 millilitri di essenza i 3 cucchiai e mezzo di acido citrico, poi l’acqua e infine lo zucchero.
Se preferite potete aggiungere la caffeina facendo attenzione a scioglierla molto bene.
Aggiungete poi i 30 ml di caramello.
Per finire la vostra Cola Cola dovete calcolare per ogni parte di sciroppo 5 parti di acqua gassata.
La coca-cola è pronta!

Fonte: Pasquale

Read Full Post »

Older Posts »