Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Bellezza’

Ecco la mia ricettina di bellezza del mese di Marzo pubblicata su Bellydance Italia Magazine 🙂

Quante volte abbiamo sognato di rigenerare i nostri piedi distrutti dalla fatica, dal caldo, dal freddo, dall’uso eccessivo dovuto alle prove o a una performance impegnativa? Quante volte li abbiamo massaggiati sperando di rilassarli, di restituire loro tono e vigore e lenire il dolore? I piedi sono importanti, e per una danzatrice ancora di più. Sono il primo strumento per poter danzare.

Questo mese dedico la ricetta di bellezza ai piedi: potete usarla dopo una fatica o anche prima di un evento importante.

Quindi, come sempre, apriamo la dispensa e prepariamoci a un’esperienza profumata e avvolgente.

Ingredienti

4 litri d’acqua
1 cucchiaino di salvia
2 cucchiaini di foglie di rosmarino
4 bacche di ginepro
scorza esterna di un limone
scorza esterna di un’ arancia
Tagliate a pezzetti le scorze del limone e arancia, dopo averle private del bianco interno.
Portate a ebollizione 2 litri d’acqua, aggiungete le erbe sminuzzate e le scorze a pezzetti, e fate bollire per 5 min. Lasciate in infusione con il coperchio per altri 15 minuti e filtrate.

[…]

continua a leggere

Read Full Post »

Eccovi la mia ricettina del mese di Febbraio pubblicata su Bellydance Italia Magazine 🙂

L’aspetto delle mani, per una donna e ancora di più danzatrice, è molto importante.
Può capitare che in alcuni periodi dell’anno, le unghie, come i capelli, siano particolarmente fragili, si sfaldino o si rompano.

Ebbene, eccomi qui con  una ricetta mirata a rinforzare le unghie.

Ingredienti

1 cucchiaino di equiseto
1 cucchiaino di argilla verde
1 cucchiaino di succo di limone
2 bicchieri di acqua

Portate a ebollizione l’acqua, aggiungete  l’equiseto e fate bollire per 5 min, poi lasciate in infusione per altri 15 min e filtrate.

[…]

continua a leggere

Read Full Post »

La mia ricettina di Gennaio su Bellydance Italia

Un volto rilassato e luminoso è sicuramente un buon biglietto da visita per ogni donna.

La maschera che vi propongo questo mese è adatta a tutte le pelli e tutte le età.

L’unica accortezza che dovete avere è quella di non esporvi al sole nelle 8 ore successive all’applicazione, quindi direi che è adattissima per queste giornate invernali grigie ed uggiose.
Facilissima e veloce da preparare, è leggermente esfoliante ed idratante, può essere applicata anche 1-2 volte alla settimana e conferisce al vostro viso un colorito luminoso.
Se avete una pelle sensibile o matura, vi consiglio di fare una prova della durata di 10-15 min mettendo il preparato nell’incavo del gomito.
Se notate irritazioni, diminuite il tempo di applicazione.

Ovviamente gli ingredienti devono essere freschi; la maschera va preparata ogni volta e non può essere conservata.

Ingredienti per una maschera

2 cucchiaini rasi di fecola di patate
2 cucchiaini di succo di limone
2 cucchiaini di succo di arancia
1 cucchiaino di miele

In una ciotolina trasferite tutti gli ingredienti amalgamandoli bene.

continua a leggere

Read Full Post »

Ecco qui la mia ricetta dello scorso Dicembre pubblicata su Bellydance Italia

Avete mai sognato un bel bagno profumato rilassante, riscaldante e tonificante con le note speziate dell’Oriente? Ecco come potete prepararlo con le spezie comunemente usate in cucina 🙂

Io vi consiglio il sale marino integrale perché, diversamente dal sale commerciale composto oramai solo da  cloruro di sodio e spesso addizionato con additivi chimici che servono come antiagglomeranti, contiene altri Sali minori utili per il nostro benessere.

Le spezie sono in polvere. Se non trovate l’Anice in polvere, potete utilizzare i semi e pestarli, stessa cosa per le bacche di ginepro. I chiodi di garofano hanno un profumo molto forte, quindi potete  metterne anche solo ½ cucchiaino. Non usate la Cannella, poiché potrebbe risultare irritante.

L’Anice, calmante e disintossicante, è una delle spezie più antiche, utilizzata molto dagli Egizi, Greci e Romani, anche per farne Sali profumati; il Cardamomo, spezia medicamentosa usata in Ayurveda, oltreché dai Greci e Romani per fare i profumi, viene citata anche ne “Le mille e una notte”; la Curcuma è il miglior alleato per la pelle oltre ad avere proprietà curative straordinarie ; i Chiodi di Garofano, usati anche dagli Egizi per l’imbalsamazione, hanno proprietà disinfettanti ed antimicrobiche; il Ginepro combatte l’ansia e lo stress; la Noce Moscata è un potente tonico stimolante che combatte la stanchezza; lo Zenzero è uno stimolante generale, utile per la circolazione, rilassa i vasi sanguigni periferici, è antisettico e ha un potere riscaldante.

Ingredienti  per circa 500 gr di prodotto

500  gr Sale Marino Integrale
1 cucchiaino di Amido di Riso
½  cucchiaino di Anice
1 cucchiaino di Cardamomo
2 cucchiaini di Curcuma
1 cucchiaino di Chiodi di Garofano
½  cucchiaino di Ginepro
½  cucchiaino di Noce Moscata
1 cucchiaino di Zenzero

In un mortaio mettete tutte le spezie e l’amido di riso, pestate bene fino ad ottenere una polvere fina ed omogenea.
In una ciotola unite il sale e la polvere e mescolate finché il composto è ben amalgamato.
Trasferite il vostro sale in vasetti di vetro e chiudete ermeticamente.
Per  utilizzarli mettetene 1-3 cucchiai nella vasca da bagno, con l’acqua molto calda, lasciateli sciogliere ed immergetevi quando l’acqua si sarà intiepidita: la temperatura ottimale è 37 gradi perché favorisce il processo di osmosi. Rilassatevi con questi profumi per 20-30 min circa.
Non utilizzate questi Sali con la vasca idromassaggio, o le poveri potrebbero ostruire le bocchette. Al termine del bagno, sciacquatevi, perché la curcuma è molto colorante e rischiate di colorare l’asciugamano.

Per dare un tocco colorato ai vostri Sali potete utilizzare il colorante alimentare, ma io preferisco lasciare il colore naturale.
Se volete creare dei Sali dorati, utilizzate solo la curcuma, aumentando ovviamente le dosi: avrete comunque dei Sali ottimi per la pelle.
Buon rilassamento 🙂

Articolo originale

Read Full Post »

Dallo scorso settembre collaboro alla rivista Bellydance Italia con i miei articoli nella sezione Salute & Bellezza.

Ecco un estratto del mio terzo articolo, se vi interessa trovate l’articolo completo qui. 🙂

Carissime amiche,  questo mese vi propongo uno sfizioso e goloso burro-cacao per proteggere le nostre labbra dal freddo e dal vento.
Uno degli ingredienti fondamentali per fare un ottimo e semplice burro-cacao, è la cera d’api; ma quando ho iniziato a conoscere il mondo della cosmetica fai da te, ho avuto molta difficoltà a reperirla.
Non è sicuro usare la cera delle candele, perché nel 99% dei casi non è cera d’api pura e, a meno di fare acquisti su internet, l’unico modo per procurarsela è trovare un apicoltore che ce la possa vendere.
Se acquistata dall’apicoltore, va poi filtrata e resa a scaglie per poterla dosare: quindi un procedimento non proprio facile ed immediato.
Io ho fatto così, ma il mio intento, in questa rubrica è di proporvi ricette semplici da poter fare con ingredienti facilmente reperibili, quindi questa sarà una soluzione alternativa.
La cera d’api è molto importante perché serve ad amalgamare gli ingredienti e proteggere ulteriormente le labbra, quindi vi darò comunque la ricetta base, nel caso in cui la riusciate a trovare, ma prima l’alternativa a portata di tutte.

Utilizziamo il cioccolato bianco perché è quello con il più alto contenuto di burro di cacao. Ovviamente assicuratevi che il cioccolato abbia effettivamente il burro di cacao e non un suo surrogato!
Il miele è emolliente e riparatore, ma se siete vegan o se non volete usarlo, potete ometterlo.

Ingredienti
Cioccolato bianco
Burro di Karitè
Olio di ricino
Miele liquido (facoltativo)

Fate sciogliere a bagnomaria mezzo quadratino di cioccolato bianco, un cucchiaino di burro di Karitè puro  e una puntina di miele. Quando tutti gli ingredienti si saranno sciolti, aggiungete mezzo cucchiaino di olio di ricino e amalgamate il tutto (io uso uno stecchino).

[…] [continua…]

Read Full Post »

capelli

Dallo scorso settembre collaboro alla rivista Bellydance Italia con i miei articoli nella sezione Salute & Bellezza.

Ecco un estratto del mio secondo articolo, se vi interessa trovate l’articolo completo qui. 🙂

Carissime amiche, questo mese vi propongo un fantastico impacco a base di olii per nutrire ristrutturare e rinforzare i capelli che inevitabilmente hanno subito un danneggiamento da parte del sole, del mare e dello smog. I capelli sono per una danzatrice di fondamentale importanza, e per la danza orientale, direi anche di più visto che danzano con noi.

Una doverosa premessa: affinché gli olii penetrino bene nel capello, è necessario evitare di usare shampoo e balsamo contenenti siliconi. Questi formano una sottile patina impermeabile intorno ad esso, impedendo alle sostanze nutritive di penetrarvi all’interno.

Per questo motivo, le prime volte potreste riscontrare un fastidioso effetto “unto” senza notare grandi risultati, ma aumentando le applicazioni eliminando i siliconi e facendo l’ultimo risciacquo che vi suggerisco, scoprirete l’enorme efficacia di questo impacco. Gli ingredienti sono facilmente reperibili al supermercato, nei negozi etnici, in erboristeria e in farmacia.

Assicuratevi comunque che gli olii siano prodotti da spremitura a freddo, possibilmente biologici e assolutamente privi di petrolati: devono essere puri al 100 per cento. Tanto per decantare qualche proprietà degli ingredienti, sappiate che l’olio di semi di lino nutre e protegge i capelli dagli agenti esterni, donando lucentezza e vigore; quello di ricino li ristruttura e li rinforza; quello di germe di grano cura i capelli trattati e sfibrati; quello di cocco ha una grande affinità con le proteine dei capelli ed è particolarmente indicato per quelli secchi e crespi.

[…] [continua…]

Ingredienti per 300 ml di prodotto

150 ml Olio di ricino
50 ml Olio di cocco
50 ml Olio di germe di grano
50 ml Olio di semi di Lino
2 opercoli di Vit. E (facoltativi)

Con l’abbassarsi della temperatura l’olio di cocco solidifica (questo è utile per verificare la purezza dell’olio stesso). Niente paura: lo potete sciogliere a bagnomaria. Unite gli olii, aprite gli opercoli di vit. E versate il contenuto nella miscela e mescolate. Trasferite nei contenitori. Conservatelo lontano dal caldo e dalla luce.

Applicazione 

Distribuite uniformemente e generosamente l’olio sui capelli, soprattutto sulle punte e dove sono particolarmente danneggiati.

[…] [continua…]

Read Full Post »

Dallo scorso settembre collaboro alla rivista Bellydance Italia con i miei articoli nella sezione Salute & Bellezza.

Ecco un estratto del mio primo articolo, se vi interessa trovate l’articolo completo qui. 🙂

Ogni mese vi proporrò delle facili ricette per la salute e la bellezza che sarete in grado di fare con prodotti completamente naturali e che probabilmente avete già in casa.
 Non tutte sanno che per essere belle non si deve necessariamente spendere chissà quanto in cosmetici di marca, ma che si possono utilizzare i prodotti della natura.  
La differenza sostanziale è che i prodotti che io vi propongo  sono da utilizzare subito, quindi senza conservanti, e la loro potenza consiste proprio in questo.
Passiamo alla ricettina di questo mese.

Impacco anticellulite al cacao


Ingredienti

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

2 cucchiai di argilla verde


1 cucchiaio di sale grosso

1 cucchiaino di miele millefiori

1 cucchiaino di foglie di rosmarino


3 bacche di ginepro

Acqua


Mettete a bollire un bicchiere d’acqua in un pentolino.
Pestate le bacche di ginepro in un mortaio, unitele al rosmarino, mettete tutto in una tazza ed aggiungete l’acqua bollente.
Lasciate in infusione per 8-10 min, poi filtrate con un colino. Aggiungete il sale e lasciate intiepidire.

Se utilizzate il sale marino integrale, gli effetti saranno migliori e, in questo caso, potete utilizzare anche quello fino e aggiungerlo successivamente nelle polveri. Assicuratevi comunque che il sale non contenga antiagglomeranti.

In una ciotolina mettete il cacao, l’argilla, il miele e, aggiungete poco a poco il liquido tiepido fino a formare un composto della consistenza di una crema.

continua….

Read Full Post »

E’ nata Bellydance Italia Magazine: la prima rivista italiana on line sulla danza Orientale!

E’ una rivista digitale che nasce per unire danzatrici, compagnie di danza, associazioni, insegnanti, operatori dello spettacolo, appassionati, praticanti, istituzioni e tutto quanto si muova nell’ambito della cultura della danza orientale, facendo incursioni nel mondo della musica e del cinema, della moda, della bellezza, della salute e dei viaggi e sviluppando la variegata dimensione delle arti visive e performative che contribuiscono al dialogo tra Oriente e Occidente.

Io collaboro personalmente con gli articoli della sezione Salute & Bellezza.

Vale la pena farci un saltino 😉

Bellydance Italia

Read Full Post »

Volete rimettervi in sesto dopo le abbuffate? Io la sto seguendo da questa estate, rivisitata e corretta come vi descrivo di seguito e sto perdendo da 1 a 2 kg al mese.
Non è stressante da fare, perché vi lascia la fantasia di preparare i piatti che volete.
Io approfitto del fatto che mangio al lavoro, così mi porto le dosi precise e non ho il desiderio di aprire il frigo o la dispensa. Ovviamente le accortezze sono le solite: evitate di bere alcolici, di cuocere soffriggendo, variate molto, ecc.. Evitate gli insaccati e i formaggi, snack delle macchinette o biscottini patatine ecc.. usate poco olio.. insomma le solite cose.
Considerate che per 3 sere a settimana mangio la pizza/focaccia fatta da me con il lievito madre 😉
Naturalmente fate attività fisica.. anche solo camminare: il divano e le pantofole forever sono nemiche della dieta 😉

Importante: cuocete la pasta, riso, legumi ecc senza sale. sostituite il sale con quello marino integrale o ancora meglio con quello rosa Himalayano, ed usatelo anche per salare la pasta dopo averla cotta. Evitate i cibi con molto sale come le salsicce il prosciutto e i wrustel, oppure come quelli pronti, anche da cuocere.
Non consumate cibi che contengono glutammato monosodico: questo a priori dieta o non dieta: è per la vostra salute 😉 e comunque gonfia e fa venire il mal di testa nel migliore dei casi.
Usate il miele o lo zucchero di canna per dolcificare, abolite i dolcificanti (apportano meno calorie ma sono tossici per l’organismo e a lungo andare gonfiano).
Sappiate che il sale da cucina e lo zucchero vi stimolano la fame… fate la prova! Per un pò seguite questi consigli e un bel giorno riprendete a salare come una volta: ve ne accorgerete da soli 😉 Consumate al massimo 3 caffé al giorno.
Bevete almeno 1,50 lt di acqua. Se vi va fatevi una tisana durante la giornata.
Se la sera mangiate la pizza invertite, mangiando a pranzo le proteine previste per la cena, o solo i legumi. Se usate i legumi in scatola, sciacquateli per togliere il sale, è comunque meglio cuocere quelli secchi.
Non vi stressate pensando che state a dieta e se non riuscite a fare a meno di mangiare qualcosa, concedetevela, ma date solo un assaggio: vi gratificherete, ma coscenziosamente, non esagererete vanificando gli sforzi fatti.
Volete la pastarella o la patatina fritta a tutti i costi? Mangiatene una microquantità e assaporatela a lungo pensando di averne mangiato un vassoio od un pacchetto.
Per dimagrire non dovete smettere di mangiare, ma diminuire le quantità, e mangiare spesso, così aumentate il metabolismo. Saltare i pasti, lo sapete, fa ingrassare.
Ma bando alle ciance, ecco la dieta.

Colazione

6-8 mandorle caffé e/o cappuccino o spremuta di frutta

Metà mattinata

yogurt o frutto

Pranzo

70 gr di pasta/riso (magari integrale se potete) + verdura, insalata ecc..
o 70 gr di pasta/riso + 60-70 gr di legumi (secchi)

2 frutti

Merenda

yogurt o frutto

Cena

150-200 gr carne o pesce
o 100-150 formaggio morbido (mozzarella-stracchino-ricotta ecc)
+ verdura
frutto

Fine settimana: potete concedetervi un pranzo/cena fuori cercando semplicemente di non esagerare!

Non spaventatevi come me leggendo 6-8 mandorle e basta.. perché calmano la fame e danno il giusto apporto di magnesio che manca al nostro organismo a causa di molteplici fattori (discorso lungo da approfondire in seguito).
Solo che non allargano lo stomaco e danno l’energia giusta per affrontare la giornata lavorativa o di studio. La verdura potete aumentarla se avete fame.. a patto di non aumentare i condimenti.
Al massimo conditela solo col limone 😉

Read Full Post »

Con questo freddo si screpolano le mani e le labbra, arrivando fino a tagliarsi..
Un rimedio naturale ed efficace consiste nel preparare questo impacchino e metterlo sulle parti afflitte.. aspettare un pochino e poi sciacquare.. o gustare, se volete, visto che è anche buono!! 😉

Unite in parti uguali zucchero, miele e succo di limone.
Per le labbra è necessaria giusto una puntina di ciascun ingrediente, per le mani da mezzo cucchiaino ad uno.
Non preoccupatevi di fare le dosi esatte, l’importante è che riusciate a fare una pappetta da spalmare.
Se volete esagerare, aggiungete anche un pò di olio d’oliva, ma io preferisco metterlo successivamente.

Dopo aver lasciato agire, sciacquate e mettete un pò d’olio, crema o burro di karité.
Un consiglio personale: lasciate stare i burri-cacao commerciali ed imparate ad usare il karité puro al 100%, perché il 90% dei casi contengono petrolati.

Usate un miele come millefiori, arancio o acacia, e non quello di eucalipto, altrimenti potreste rischiare un irritazione.
Non esponetevi al sole dopo averlo fatto perché il succo di limone è fotosensibile e potreste macchiarvi la pelle.
Basta farlo al tramonto/sera così sarete sicuri di non commettere errori. 😉

Io l’ho scoperto facendo la famosa ceretta al miele: improvvisamente mi sono sparite le pellicine sulle labbra!

Fatemi sapere se lo provate: io ne sono entusiasta! 🙂

Read Full Post »

Older Posts »