Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Vacanze’

Viaggiando è scomodo portarsi il ferro da stiro! Come ovviare a ciò?

La cosa più facile è mettere il vestito da stirare nel bagno, appeso alla stampella quando si fà la doccia. In questo modo utilizzate il vapore prodotto dalla doccia per stirare! 🙂
Ovviamente non sarà stirato come con il ferro, ma almeno sarà presentabile! Lasciatelo con il vapore più possibile, poi, fate evaporare l’umidità mettendo la stampella con il vestito nella stanza asciutta.

Se non avete intenzione di fare la doccia c’è un altro metodo, da usarsi solo per i vestiti che non temono l’acqua. Riempite uno spruzzino di acqua distillata e spruzzate sul vestito appeso alla stampella.
Con il caldo l’acqua evaporerà stirando il vostro capo.
In vacanza basta portarsi lo spruzzino vuoto e riempirlo successivamente, anche con acqua bollita.. o se proprio non ce la fate, usate l’acqua in bottiglia povera di calcio, proprio per evitare fastidiosi aloni.

Io adotto un sistema ancora più elaborato, per stirare e rinfrescare i vestiti estivi:
In uno spruzzino di circa 250 ml, metto acqua distillata, 3 cucchiai circa di alcool per fare i liquori (è trasparente), 5 gocce di OE di Lavanda, 5 gocce di OE di Tea tree e 3 gogge di OE di Limone.
Agito prima dell’uso e spruzzo. Mi raccomando: l’alcool è importante per miscelare gli olii essenziali con l’acqua!
In questo modo oltre a stirare, disinfetto e profumo!
Quando indosso il capo è piacevolmente profumato!

Annunci

Read Full Post »

 

Se avete in progetto di passare le vacanze in Scozia, approfittando anche del fatto che quest’anno la sterlina è scesa, potete programmare la vacanza da soli.
Sicuramente, la soluzione migliore è il Fly-and-drive (ricordatevi che si guida a sinistra!) con pernottamento in B&B, ma decidete voi…

Sul sito Visitscotland, in italiano 😉 , ci sono tutte le informazioni necessarie ed anche di più!
La cosa più interessante è che fornisce diversi itinerari di viaggio, a seconda dei gusti e delle esigenze.
On line sono disponibili le Brochure turistiche, gli itinerari ed altro…
Qui, invece, potete richiedere l’invio per posta dei depliant informativi, delle utili ed interessanti schede di itinerari di viaggio, che vi arriveranno a casa in brevissimo tempo!
Quest’anno, poi , si festeggia l’Homecoming Scotland 2009: in occasione del 250º anniversario della nascita del poeta nazionale Robert Burns, dal 25 gennaio  al 30 novembre, si tiene un programma vario di manifestazioni e di feste in tutto il paese.
In molti casi si tratta di eventi unici, ispirati alla storia e alla cultura della Scozia, che si svolgeranno in molti luoghi chiave in ogni parte del paese…

Un ultimo consiglio: acquistate il pass per i castelli, invece di comprare gli ingressi singoli.. risparmierete tantissimo!
Esistono 2 organizzazioni che tutelano un’enorme quantità dei più disparati siti: dai semplici ruderi a splendide dimore:

  • Historic Scotland (HS) offre l’abbonamento Explorer Pass che dà diritto a utili riduzioni sugli ingressi alle attrazioni turistiche di Historic Scotland. 
  • The National Trust for Scotland (NTS) offre un abbonamento dello stesso tipo, il Discovery Ticket, che dà diritto all’ingresso alle attrazioni turistiche di The National Trust for Scotland

HS ha più ruderi e rovine di castelli ed edifici, mentre NTS ha soprattutto palazzi mantenuti con arredi ed oggetti del tempo.

Se poi volete provare un’emozione unica.. potete anche soggiornare in un Castello! :mrgreen:

Allora.. buon viaggio! 🙂 

Read Full Post »

Buone Vacanze!

Read Full Post »

 

Per tutti i viaggiatori che devono prendere l’aereo, ecco le nuove norme per il trasporto di liquidi e simili…
Tenetele presenti, se non volete che vi cestinino le creme solari, i rossetti, i profumi e tutto ciò a cui tenete particolarmente….

Vi conviene imbarcare tutto… ma questo comporta un aumento considerevole di peso nel bagaglio da imbarcare..
Io ad agosto sono partita con la valigia semivuota… qualche vestito e creme solari, antizanzare, bagnoschiuma ecc…

Se vi procurate dei contenitori di capacità inferiore o uguale a 100 ml, potete travasare lì alcuni liquidi che potete mettere nel bagaglio a mano… a patto che siano dentro un sacchetto di plastica trasparente della capacità massima di un litro….

Io, per esempio, ho messo la crema per il viso dentro un ex-barattolino di crema per gli occhi (15 ml), più che sufficiente per 2 settimane di vacanza…
Poi ho portato qualche bustina di shampoo e bagnoschiuma…

Ingegnatevi!!!!!
Ma soprattutto prevedete!!!!

In ogni caso, trovate tutte le informazioni all’enac-italia

All’atto della preparazione del proprio bagaglio
Mentre non vi sono limitazioni per i liquidi inseriti nel bagaglio da stiva (quello consegnato al check-in per essere ritirato nell’aeroporto di destinazione), nel bagaglio a mano, ossia quello che viene presentato ai punti di controlli di sicurezza aeroportuale, i liquidi consentiti sono invece in piccola quantità. Essi dovranno infatti essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 millilitri (1/10 di litro) od equivalenti (es: 100 grammi) ed i recipienti in questione dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro (ovvero con dimensioni pari ad esempio a circa cm 18 x 20). Dovrà essere possibile chiudere il sacchetto con il rispettivo contenuto (cioè i recipienti dovranno poter entrare comodamente in esso). Per ogni passeggero (infanti compresi) sarà permesso il trasporto di uno ed un solo sacchetto di plastica delle dimensioni suddette (ved. illustrazione). Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto, e non sono soggetti a limitazione di volume, le medicine ed i liquidi prescritti a fini dietetici, come gli alimenti per bambini.

In Aeroporto
Al fine di agevolare i controlli è obbligatorio:

presentare agli addetti ai controlli di sicurezza tutti i liquidi trasportati come bagaglio a mano, affinché siano esaminati;
togliersi giacca e soprabito: essi verranno sottoposti separatamente ad ispezione;
estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettrici ed elettronici di grande dimensione. Essi verranno ispezionati separatamente rispetto al bagaglio a mano.

E’ CONSENTITO il trasporto in cabina dei seguenti articoli:
un bagaglio a mano, la cui somma delle dimensioni non superi complessivamente i 115 cm.(Nota: Dal 6 maggio 2008 le dimensioni del bagaglio a mano non dovranno essere superiori a 56 cm x 45 cm. x 25 cm. Le dimensioni includono le maniglie, cinghie, fasce, tasche, ruote ed ogni altro oggetto sporgente, incluso il contenuto sporgente della borsa medesima).

una borsetta o borsa portadocumenti o personal computer portatile
un apparecchio fotografico, videocamera o lettore di CD
un soprabito o impermeabile
un ombrello o bastone da passeggio
un paio di stampelle o altro mezzo per deambulare
articoli da lettura per il viaggio
culla portatile/passeggino e latte/cibo per bambini, necessario per il viaggio
articoli acquistati presso i “duty free” ed esercizi commerciali all’interno dell’aeroporto e sugli aeromobili
medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medico-terapeutici e dietetici strettamente personali e necessari per la durata del viaggio. Per quanto riguarda i predetti medicinali liquidi è necessaria apposita prescrizione medica
liquidi, contenuti in recipienti individuali di capacità non superiore a 100 millilitri o equivalente (es. 100 grammi), da trasportare in una busta/sacchetto/borsa di plastica trasparente, richiudibile, completamente chiusa, di capacità non eccedente 1 litro (ovvero di dimensioni pari, ad esempio, a circa cm 18 x 20) separatamente dall’altro bagaglio a mano.

Nota: I liquidi in questione comprendono: acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi, creme, lozioni ed olii, profumi, sprays, gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia, contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti, sostanze in pasta, incluso dentifricio, miscele di liquidi e solidi, mascara, ogni altro prodotto di analoga consistenza.
Per busta di plastica/sacchetto trasparente richiudibile deve intendersi un contenitore che consente di vedere facilmente il contenuto, senza che sia necessario aprirlo e che sia dotato di un sistema integralmente sigillante, come zip oppure chiusure a pressione o comunque una chiusura che dopo essere stata aperta possa essere richiusa.

In particolare per liquidi si intendono:

acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
creme, lozioni ed olii
profumi
sprays
gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia
contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
sostanze in pasta, incluso dentifricio
miscele di liquidi e solidi
mascara
ogni altro prodotto di analoga consistenza

E’ utile anche sapere che:

E’ VIETATO il trasporto nella stiva dei seguenti articoli:
esplosivi, fra cui detonatori, micce, granate, mine ed esplosivi
gas compressi (infiammabili, non infiammabili, refrigeranti, irritanti e velenosi) come i gas da campeggio, bombolette spray per difesa personale, pistole lanciarazzi e pistole per starter
sostanze infiammabili (liquide e solide) compreso alcool superiore a 70 gradi; sostanze infettive e velenose
sostanze corrosive
sostanze radioattive
sostanze ossidanti
sostanze magnetizzanti
congegni di allarme
torcia subacquea con batterie inserite

Read Full Post »