Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Hobby creativi’

Ecco qui la mia ricetta dello scorso Dicembre pubblicata su Bellydance Italia

Avete mai sognato un bel bagno profumato rilassante, riscaldante e tonificante con le note speziate dell’Oriente? Ecco come potete prepararlo con le spezie comunemente usate in cucina 🙂

Io vi consiglio il sale marino integrale perché, diversamente dal sale commerciale composto oramai solo da  cloruro di sodio e spesso addizionato con additivi chimici che servono come antiagglomeranti, contiene altri Sali minori utili per il nostro benessere.

Le spezie sono in polvere. Se non trovate l’Anice in polvere, potete utilizzare i semi e pestarli, stessa cosa per le bacche di ginepro. I chiodi di garofano hanno un profumo molto forte, quindi potete  metterne anche solo ½ cucchiaino. Non usate la Cannella, poiché potrebbe risultare irritante.

L’Anice, calmante e disintossicante, è una delle spezie più antiche, utilizzata molto dagli Egizi, Greci e Romani, anche per farne Sali profumati; il Cardamomo, spezia medicamentosa usata in Ayurveda, oltreché dai Greci e Romani per fare i profumi, viene citata anche ne “Le mille e una notte”; la Curcuma è il miglior alleato per la pelle oltre ad avere proprietà curative straordinarie ; i Chiodi di Garofano, usati anche dagli Egizi per l’imbalsamazione, hanno proprietà disinfettanti ed antimicrobiche; il Ginepro combatte l’ansia e lo stress; la Noce Moscata è un potente tonico stimolante che combatte la stanchezza; lo Zenzero è uno stimolante generale, utile per la circolazione, rilassa i vasi sanguigni periferici, è antisettico e ha un potere riscaldante.

Ingredienti  per circa 500 gr di prodotto

500  gr Sale Marino Integrale
1 cucchiaino di Amido di Riso
½  cucchiaino di Anice
1 cucchiaino di Cardamomo
2 cucchiaini di Curcuma
1 cucchiaino di Chiodi di Garofano
½  cucchiaino di Ginepro
½  cucchiaino di Noce Moscata
1 cucchiaino di Zenzero

In un mortaio mettete tutte le spezie e l’amido di riso, pestate bene fino ad ottenere una polvere fina ed omogenea.
In una ciotola unite il sale e la polvere e mescolate finché il composto è ben amalgamato.
Trasferite il vostro sale in vasetti di vetro e chiudete ermeticamente.
Per  utilizzarli mettetene 1-3 cucchiai nella vasca da bagno, con l’acqua molto calda, lasciateli sciogliere ed immergetevi quando l’acqua si sarà intiepidita: la temperatura ottimale è 37 gradi perché favorisce il processo di osmosi. Rilassatevi con questi profumi per 20-30 min circa.
Non utilizzate questi Sali con la vasca idromassaggio, o le poveri potrebbero ostruire le bocchette. Al termine del bagno, sciacquatevi, perché la curcuma è molto colorante e rischiate di colorare l’asciugamano.

Per dare un tocco colorato ai vostri Sali potete utilizzare il colorante alimentare, ma io preferisco lasciare il colore naturale.
Se volete creare dei Sali dorati, utilizzate solo la curcuma, aumentando ovviamente le dosi: avrete comunque dei Sali ottimi per la pelle.
Buon rilassamento 🙂

Articolo originale

Annunci

Read Full Post »

Fantastico video!

Grazie LovePotionDesign 🙂

Read Full Post »

Fonte: Esperosas

Read Full Post »

Questo video propone una bellissima alternativa alla lavorazione della lana.
Buona visione

Fonte: Biodemo26

Read Full Post »

Se avete bisogno di un calendario del 2011 da tavolo-scrivania, da parete, mensile, annuale, illustrato, e quant’altro, recatevi qui dove ce ne sono molti carini da scaricare e stampare.
Buon anno 😉

fonte: marbaro

Read Full Post »

C’è solo il problema di “rimediare” lo stoppino..

Read Full Post »

Non sottovalutate il potere rilassante dei Mandala…

Per i buddhisti tibetani il mandala, attraverso il simbolismo, consente una sorta di viaggio iniziatico che permette di crescere interiormente. Terminata la creazione del mandala, questo viene semplicemente “distrutto”, spazzando via la sabbia di cui è composto, ricordando così la caducità delle cose e della vita e la rinascita.
I mandala compaiono anche in epoche e culture diverse: il più antico è la “ruota solare” paleolitica scoperta nell’Africa del sud. Sono mandala anche i rosoni delle chiese, i labirinti.. la natura stessa con i fiori..

Colorare i mandala ha un effetto distensivo e rilassante, oltreché creativo.
Provate! 😀
Se vi sentite ancora più creativi, potete provare a disegnarne uno voi, lasciando libero sfogo alla vostra fantasia.
In rete esistono tantissimi siti che offrono mandala già pronti da colorare per grandi e piccini.
Io ne ho selezionato qualcuno per voi.
Cliccate sui link seguenti, stampate il vostro mandala preferito ed iniziate la terapia rilassante dei colori.
In libreria potete acquistare dei bellissimi libri di mandala da colorare, ottimi per conservare il vostro lavoro artistico in modo compatto e facilmente visionabile.
Chissà che quest’estate sotto l’ombrellone, invece dei gossip e delle parole crociate, facciate tendenza, distinguendovi con matite e colori? 😉
Una volta terminato di colorare, potete anche appenderlo nella stanza o sui vetri, dando quel tocco di allegria in più che fa sempre tanto bene..
Buon lavoro!

Per i Grandi:
Disegni da colorare
Per i Bambini:
Stampaecolora, Colorare, Mandalascuola
Libri:
Macroedizioni

Read Full Post »

Older Posts »