Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Cernit’

 

Ecco delle decorazioni in cernit o fimo per l’albero di natale carine e molto facili da fare!

Innanzitutto fornitevi di panetti di cernit di vari colori, quelli che preferite… e di glitter per il cernit, o semplicemente porporina o un ombretto molto luccicante.. 😉

Con dei quadrati di cartoncino costruite dei coni di differenti misure.
Ammorbidite il cernit, ricordando sempre il solito trucco di iniziare dal colore più chiaro e procedere sempre verso quelli via via più scuri… e di lavarvi le mani ad ogni cambio di colore 😉

Una volta modellato un cilindro lungo e abbastanza fino, iniziate dalla punta del cono ed arrotolatelo come in figura, terminando con una chiusura ad anello, che servirà per poterlo appendere.

 

 Procedete alla decorazione con il glitter in un’area di lavoro separata… altrimenti avrete tutto il cernit pieno di glitter!!! 😯
Aiutatevi con le dita e lavalele dopo aver finito!

 

Utilizzate un bastone di legno per fare i riccioli lunghi.
Potete appiattire il cilindro di cernit per ottenere un effetto a nastro.

 

Cuocete i riccioli alla temperatura indicata sul pacchetto e lasciateli raffreddare prima di rimuoverli dal cono e dal bastone.
Se non si staccano, aiutatevi esercitando delicatamente una leggera torsione.

Volendo, potete utilizzare i riccioli lunghi per nascondere i fili delle lucette 🙂
Per appenderli, oltre ai gancetti verdi classici per le decorazioni, potete utilizzare dei nastri colorati o i fili di nylon.

 

Mi raccomando la temperatura del forno… non esagerate, altrimenti il cartoncino prende fuoco! 😯

Fonte: Sculpey

Annunci

Read Full Post »

Questo filmato è davvero esauriente!!!
I microdolcetti viene voglia di mangiarli!!!! :mrgreen:

Read Full Post »

Scegliete tre colori differenti, magari di tonalità simili ed uno più chiaro degli altri, per creare un bell’effetto cromatico.
Ammorbidite separatamente i 3 panetti di cernit di differenti colori.
Ricordatevi di iniziare da quello più chiaro e terminare con quello più scuro e lavarvi le mani tra l’uno e l’altro, per evitare l’alterazione dei colori.. 😉
Con ciascun colore modellate un cilindro, fino ad avere 3 cilindri di uguale diametro e lunghezza.

Poi accostateli e fateli aderire bene schiacciandoli su tre lati, in modo tale da ottenere una sezione triangolare (un cilindro a base triangolare).

 

Ammorbidite gli spigoli con le dita.
Dividete il cilindro in 6 parti di uguale lunghezza.

Raggruppateli posizionando il colore chiaro al centro e gli altri due alternati come in figura, premendo bene le 6 parti verso il centro.

 

A questo punto riducete il diametro del cilindro rollandolo, oppure producendo i lati piatti, a seconda del vostro gusto e dell’effetto finale che volete ottenere in sezione, fino ad avere la grandezza della murrina desiderata.
Prima di procedere al taglio delle fette, mettete il cilindro in freezer per pochi minuti, in modo tale da indurirlo.
Toglietelo dal freezer e, utilizzando la lama apposita, oppure una lametta o un taglierino, tagliate le fette ottenendo le vostre murrine a spirale.
Fate attenzione, perché se utilizzate il fimo invece del cernit, rischiate che, durante il taglio, i colori si fondano generando un disastro!

Se poi mi spedirete le foto delle vostre murrine, le pubblicherò qui! 😉

fonte

Read Full Post »

Per ottenere una murrina a girandola d’effetto, scegliete tre colori tra cui uno più chiaro degli altri due che useremo al centro e che rappresenterà la vostra girandola.
Ammorbidite separatamente i 3 panetti di cernit di differenti colori.
Ricordatevi di iniziare da quello più chiaro e terminare con quello più scuro e lavarvi le mani tra l’uno e l’altro, per evitare l’alterazione dei colori.. 😉
Con ciascun colore modellate un cilindro, fino ad avere 3 cilindri di uguale diametro e lunghezza.
Poi accostateli e fateli aderire bene schiacciandoli su tre lati, in modo tale da ottenere una sezione triangolare (un cilindro a base triangolare).
Ammorbidite gli spigoli con le dita.

 

Dividete il cilindro in 4 parti di uguale lunghezza.
Raggruppateli posizionando il colore chiaro al centro e gli altri due alternati.
A questo punto riducete il diametro del cilindro rollandolo, oppure producendo i lati piatti, a seconda del vostro gusto e dell’effetto finale che volete ottenere in sezione, fino ad avere la grandezza della murrina desiderata.

 

Prima di procedere al taglio delle fette, mettete il cilindro in freezer per pochi minuti, in modo tale da indurirlo.
Toglietelo dal freezer e, utilizzando la lama apposita, oppure una lametta o un taglierino, tagliate le fette ottenendo le vostre murrine a spirale.
Fate attenzione, perché se utilizzate il fimo invece del cernit, rischiate che a questo punto i colori si fondano generando un disastro!

Se poi mi spedirete le foto delle vostre murrine, le pubblicherò qui! 😉

fonte

Read Full Post »

 

Per ottenere una murrina d’effetto, scegliete due colori contrastanti, uno chiaro ed uno scuro.
Ammorbidite separatamente i 2 panetti di cernit di differenti colori.
Ricordatevi di iniziare da quello più chiaro e terminare con quello più scuro e lavarvi le mani tra l’uno e l’altro.. 😉
Con ciascun colore modellate un cilindro, poi schiacciatelo in modo tale da ottenere un parallelepipedo a base quadrata come in figura.

 

Quando avrete modellato due cilindri di ugual diametro accostateli e fateli aderire bene schiacciandoli lato per lato.
Adesso tagliate la nuova stecca in due parti di uguale lunghezza.
Raggruppate insieme le due sezioni, alternando i colori, per ottenere, in sezione, 4 quadrati.
Pressateli di nuovo, come in precedenza, per far aderire bene le due parti.

 

Rollate ciascun lato in modo tale da assottigliare il cilindro, facendo attenzione a mantenere i lati piatti.
Per questo potete aiutarvi con una lastra che potete mettere tra il cilindro e il mattarello.
Dividete il cilindro in 4 sezioni uguali.
Raggruppatele nello stesso modo utilizzato fin’ora, sempre facendo attenzione ad alternare i colori.
A questo punto riducete il diametro del cilindro come avete fatto in precedenza, fino ad ottenere in sezione, la grandezza della murrina desiderata.
Prima di procedere al taglio delle fette, mettete il cilindro in freezer per pochi minuti, in modo tale da indurirlo.
Toglietelo dal freezer e, utilizzando la lama apposita, oppure una lametta o un taglierino, tagliate le fette ottenendo le vostre murrine a spirale.
Fate attenzione, perché se utilizzate il fimo invece del cernit, rischiate che a questo punto i colori si fondano generando un disastro!

Se praticherete un foro potete trasformarle in ciondoli, se ne fate 2 o 4 avrete dei bottoni, se le incollate su un oggetto potete rivestirlo in stile anni ’70… insomma.. sbizzarritevi!!!

Se poi mi spedirete le foto delle vostre murrine, le pubblicherò qui! 😉

fonte

Read Full Post »

 

La murrina a spirale è molto facile da fare, ma è anche fondamentale per la creazione di murrine più complesse

Ammorbidite 2 panetti di cernit di differenti colori, separatamente.
Trasformate ciascuno in una lastra, aiutandovi con il cilindro apposito oppure con una bottiglia di vetro.
Appiattite il pezzo più chiaro su una tavola, aiutandovi eventualmente con la carta forno: poggiatela sopra e rollate.
Ripetete lo stesso procedimento con quello più scuro.

 

Quando sarete riusciti a formare 2 lastre dello stesso spessore tagliate 2 rettangoli di uguali dimensioni e sovrapponeteli (in figura quello più chiaro è posto sopra quello più scuro)
Pressateli bene, aiutandovi con il cilindro e rifinite i margini, per ottenere un rettangolo con i lati dritti.
Fate in modo che le due superfici aderiscano perfettamente, senza che si formino bolle d’aria nell’intercapedine.

 

Appiattite bene il rettangolo riducendone lo spessore, finché non sarà alto quanto necessario: più è spesso meno avvitata sarà la spirale e la linea risulterà più spessa.
Arrotolate la lastra fino a formare un cilindro, poi mettetelo in freezer per pochi minuti, in modo tale da indurirlo.

 

Toglietelo dal freezer e, utilizzando la lama apposita, oppure una lametta o un taglierino, tagliate le fette ottenendo le vostre murrine a spirale.
Fate attenzione, perché se utilizzate il fimo invece del cernit, rischiate che a questo punto i colori si fondano generando un disastro!

Se praticherete un foro potete trasformarle in ciondoli, se ne fate 2 o 4 avrete dei bottoni, se le incollate su un oggetto potete rivestirlo in stile anni ’70… insomma.. sbizzarritevi!!!

Se poi mi spedirete le foto delle vostre murrine, le pubblicherò qui! 😉

fonte

Read Full Post »

 

Questa murrina è probabilmente la più facile da realizzare.
Iniziate da questa per prendere dimestichezza e manualità nella creazione delle murrine.

Partite ammorbidendo separatamente 3 panetti di cernit di differenti colori a vostro gusto.
Io vi consiglio di mantenervi su 3 differenti tonalità dello stesso colore, per ottenere un bell’effetto.
Iniziate dal colore più chiaro: ammorbiditelo lavorandolo con le mani e formate un cilindro.
Poiché il cernit raccoglie tutta la polvere e tutto ciò che si trova sulla superficie di lavoro, potete aiutarvi lavorando su un foglio di carta forno.
Pulitevi le mani e ripetete lo stesso procedimento con il colore medio.
Pulitevi di nuovo le mani e concludete con il panetto più scuro. 

Il motivo per cui si inizia dal colore più chiaro e si termina con quello più scuro è dovuto al fatto che può capitare che qualche frammento di pasta rimanga sul piano di lavoro e/o sulle mani e venga inavvertitamente trasferito nel colore successivo, con conseguenze non riparabili.. 8O!
Alla fine dovreste avere 3 cilindri di uguali dimensioni e differenti colori.
Uniteli insieme formando un unico fascio.

Rollatelo delicatamente finché non ottenete un unico cilindro, come in figura. Fate attenzione a non tornire i colori, cioè a non farli girare.

 

Il nuovo cilindro risulterà più lungo dei precedenti: dividetelo in 4 parti di uguale lunghezza.

Accorpate di nuovo nella vostra mano i 4 cilindretti come avevate fatto con i 3 iniziali e formate un nuovo cilindro.
Ripetete ancora il processo per moltiplicare le “macchie” finché non ottenete il risultato di vostro gradimento.

 

A questo punto schiacciate il cilindro in modo tale da ottenere un parallelepipedo a base quadrata come in figura, se volete le murrine di forma quadrata, altrimenti lasciatelo così se preferite quelle tonde.

Mettete il cilindro in freezer per pochi minuti, in modo tale da indurirlo.
Toglietelo dal freezer e, utilizzando la lama apposita, oppure una lametta o un taglierino, tagliate le fette ottenendo le vostre murrine a spirale.

Se praticate un foro con uno stecchino sulla murrina potete trasformarla in un ciondolo, se invece ne fate 2 o 4 avrete un bottone, oppure potete rivestire un oggetto affiancando una murrina con l’altra… insomma.. sbizzarritevi!!!

Se poi mi spedirete le foto dei vostri lavori fatti con le murrine, le pubblicherò qui! 😉

fonte: www.sculpey.com

Read Full Post »

Older Posts »