Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Solidarietà’

Sì, InFiorMiAzione, non avete letto male!
E’ la 5° edizione di uno spettacolo di solidarietà per i ragazzi giovani sportivi.

Tutto è nato dall’ avvenimento sconvolgente della morte sul campo di gioco di un ragazzo che stava appena affacciandosi alla avventura della vita… e la determinazione che un accadimento così tragicamente sconvolgente, come la scomparsa di un figlio o di un fratello o nipote, non accada mai più, come si è proposta la Fondazione Giorgio Castelli.
La famiglia Castelli ha valuto dare un significato forte in ricordo di Giorgio Castelli morto tra le braccia del fratello gemello Alessio la sera del 24 febbraio del 2006 durante un allenamento di calcio sul campo del Tor Sapienza. Uno stop di petto a centrocampo, pochi passi e poi il tragico epilogo. Lo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle malattie cardiovascolari, con una particolare sensibilità verso il mondo sportivo e una presenza attiva sui campi di gioco di ogni sport.

L’incasso delle sottoscrizioni sarà devoluto alla Fondazione Giorgio Castelli onlus, appunto, come contributo per la raccolta di fondi per l’acquisto di defibrillatori semiautomatici e la formazione di istruttori e volontari.
L’iniziativa è a cura degli Informatori scientifici del farmaco e Medici.
Avrò l’onore di esibirmi anch’io cantando e danzando. 🙂

Sabato30 aprile 2011
ore 20,30

Teatro S. Luca,
via Luchino dal Verme, 50
Roma

Ingresso a sottoscrizione

Per saperne di più

Annunci

Read Full Post »

Venerdì 10 settembre ore 20, la LAMBS ha organizzato una festa in aiuto dei cani del canile di Monterotondo (Roma). L’evento servirà a reperire fondi per le innumerevoli esigenze dei 200 cani ospiti del canile. Ogni persona che parteciperà aiuterà concretamente uno o più cani ex randagi ora ospiti del canile.

E’ un modo per trascorrere una serata piacevole e dare un contributo notevole per far “sopravvivere” i pelosetti.

La serata sarà allietata da uno spettacolo di musica e danza orientale e tribale.

PROGRAMMA
Cena con oltre 50 portate diverse
Musica dal vivo
Piccolo spazio di teatro
Spazio attrezzato dedicato ai bambini con animazioni e giochi a cura ass.ne “maratona”
Piccola libreria animalista
Riffa
Mostra di vignettistica a tema animali di Cataldo Vena
Stand espositivi divulgativi di ass.ni amiche
Video clip
Stand LAMBS

MENU
Solo alcuni dei piatti che troverete alla festa:

Antipasti assortiti con aperitivi
Sformati di riso
Lasagne al pesto
Pasta al gorgonzola e patè di olive
Timballo di pasta
Pomodori di riso e patate
Piatto di riso e farro
CousCous
Zuppa di ceci
Insalata di fagioli
Caprese
Frittate di patate
Polpette vegetariane
Formaggi misti
Parmigiana di melanzane
Insalata indiana con ananas e formaggi
Frittate di zucchine
Torte rustiche
Focaccine
Arancini
Verdure gratinate
Spiedini Vegetali
Tiramisù
Crostate di frutta
Torta di mele
Ciambellone al caffè
Torta al cacao
Ciambellone Bianco & Nero
Macedonie varie di frutta
Frutta fresca
Caffè
Bibite varie
Vino d.o.c

COSTO 20€

LOCATION
Giardino del casale del carrettiere
S.Martino 104.
Monterotondo

COME ARRIVARE
Via SALARIA, superare Monterotondo Scalo, dopo circa 2km alla rotatoria girare a destra.
(via aniene) e dopo circa 3km il ristorante si vede di fronte sulla cima della collina

scarica la locandina

Read Full Post »

 

La Regione Abruzzo comunica di aver attivato un fondo di solidarietà in favore delle popolazioni colpite dal sisma della scorsa notte.

DONAZIONI TRAMITE C/C POSTALE O BANCARIO

Chi vuole fare donazioni può versare un contributo in denaro sul conto corrente postale 10400000 o sul conto corrente bancario IT69L0300215300000410000000, presso Unicredit Banca di Roma, quest’ultimo per consentire aiuti economici anche dall’estero.

La causale è Regione Abruzzo – donazione per il sisma.

DONAZIONI CON SMS AL 48580
Un SMS di solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto.L’iniziativa nasce d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile.

– Ogni SMS inviato contribuirà con 1 euro
– Chiamando invece lo stesso numero da rete fissa si doneranno 2 euro

Tim e gli altri operatori di telefonia mobile Vodafone, Wind e 3 Italia, hanno attivato il numero solidale 48580 per raccogliere fondi a favore della popolazione dell’Abruzzo gravemente colpita dal terremoto.

ULTIMA NOTIZIA:
Tutto l’incasso dei cinema del 23 aprile sarà devoluto ai terremotati.

Occasione in più… 😉

Read Full Post »

Per offrire alloggio ai terremotati:
contattare la Protezione Civile al numero verde 800860146
o scrivere una mai al: ufficiovre@protezionecivile. it

Per donare cibo:
Per le aziende alimentari : www.bancoalimentare.org/donazioni.
Per ulteriori informazioni: Francesco Lovati 334/6408185, ufficiostampa@bancoalimentare. it

Numero verde attivo 24 ore su 24 per richiedere informazioni:
800.860.146

COSA FARE IN CASO DI TERREMOTO:

  •  Cercate riparo all’interno di un vano di una porta inserita sotto un muro portante o sotto una trave: se rimanete al centro della stanza, infatti, potreste essere feriti dalla caduta di vetri, intonaco o altro materiale.
  • Non precipitatevi per le scale: dopo una scossa sismica sono la parte più debole di un edificio.
    Per lo stesso motivo non usate l’ascensore che potrebbe bloccarsi.
  • Alla fine della scossa ricordatevi, prima di uscire di casa, di chiudere gli interruttori generali del gas e della corrente elettrica per evitare di innescare incendi e deflagrazioni.
  • Da ultimo si ricordi di non bloccare le strade con le auto: lasciatele libere per i mezzi di soccorso. 

Altre informazioni

Read Full Post »

 

Siamo, certamente, rimasti tutti scossi da quanto è accaduto stanotte in Abruzzo…

Un violento terremoto, di magnitudo 5,8 Richter, ha colpito nel cuore della notte, alle 3.32 l’Abruzzo, con epicentro L’Aquila.
Molti i crolli e diverse le vittime ed i dispersi.
La Protezione Civile raccomanda di non mettersi in viaggio nella zona del sisma.

L’Aquila – Centinaia di persone in strada, accampata nelle piazze, nei parcheggi dei supermercati, anche nei campi sportivi.
E, purtroppo, anche morti in strada, cadaveri estratti dalle macerie dei palazzi crollati e adagiati in terra coperti da un lenzuolo.
Per le strade vagano decine di giovani, vecchi e donne, molti con delle coperte sulle spalle, altri ancora in pigiama; i volti tirati, lo sguardo ancora impaurito dopo la scossa, violentissima, di questa notte.
E a rendere ancora più difficile le situazione delle migliaia di sfollati, le continue scosse di assestamento: l’ultima neanche mezz’ora fa che ha fatto crollare diversi cornicioni e tegole.
Dalla notte scavano con le mani cittadini e soccorritori e con il passare delle ore stanno convergendo sull’Aquila centinaia di colonne di soccorso.
Per le strade, intanto, i cittadini si spostano con valigie e i pochi bagagli che sono riusciti a prendere camminando al centro della strada per evitare eventuali crolli e in provincia, dicono testimoni, ci sono intere frazioni che sarebbero crollate.
fonte: www.ansa.it

 Oltre alle notizie totalmente negative fornite dai mass-media, sono rimasta colpita dal cuore e dalla generosità delle persone che hanno chiamato in radio per offrire come aiuto un tetto, un pasto caldo e affetto.
Allora ho pensato di utilizzare questo blog anche come veicolo per far comunicare le persone che chiedono aiuto con quelle generose che lo offrono.
Tanti hanno telefonato alla redazione del Ruggito del Coniglio per offrire ospitalità a chi ne ha bisogno.
Hanno anche attivato una segreteria telefonica per questo scopo: 06.3215574

Questo è l’epicentro:

 

La priorità assoluta in queste ore è DONARE IL SANGUE

Contatti e numeri utili:

  • Le associazioni di volontariato o i singoli volontari interessati a mettersi a disposizione per l’emergenza terremoto possono contattare il:
    Centro operativo della Protezione Civile presso la Prefettura di Pescara: tel. 085 2057631
  • Per avere informazioni su parenti o per dare una mano (c’è bisogno di infermieri e di sangue), contattate la:
    Protezione civile: 803555
  • Per Donare il sangue: Dipartimento di Medicina Trasfusionale PO “Spirito Santo”  Via Fonte Romana, 8 – Pescara, tel: 085/4252687
  • Elenco Ambulatori nel Lazio dove donare il sangue

Guarda il video dell’Ansa

© Copyright immagini: ANSA

Read Full Post »

 

La nuova pattumiera del mondo industrializzato adesso è il Ghana: è qui che finisce una buona parte degli oggetti ormai ritenuti inutili, rifiuti tecnologici dei paesi industrializzati..

L’Onu stima 20-50 milioni di tonnellate di rifuti prodotti ogni anno, che contengono elementi tossici che mettono a rischio ambiente e salute umana.
I rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, sono tra quelli pericolosi in più rapida crescita a livello globale (3-5% annuo: nel 2006 ogni cittadino europeo ne ha prodotto tra 17 e 20 chili all’anno).
Contengono elementi tossici e persistenti (metalli pesanti, ftalati, pcb) che rappresentano un rischio per l’ambiente e la salute umana nelle fasi di trattamento, riciclaggio e smaltimento.

 

Le foto che vedete, tratte da Repubblica, parlano da sole!
Oggetti pericolosi trattati senza nessuna precauzione anche da bambini, materiale tossico bruciato vicino alle case, pozze di liquame contaminato in cui tutti sguazzano.  

 








Per saperne di più

Read Full Post »

 

Il 29 luglio 2008 al Fiuggi Family Festival, sarà rappresentata la commedia teatrale “Un salto nel buio”.
Questo spettacolo è frutto dell’attività di laboratorio della TeArca Onlus, che prevedeva la partecipazione attiva dei ragazzi.
La caratteristica peculiare di questo laboratorio è il fatto di essere integrato, composto cioè, da non vedenti, ipo-vedenti, vedenti, un ragazzo down ed artisti professionisti.

Lo spettacolo teatrale Un salto nel buio – con un copione frutto del lavoro creativo di tutti i ragazzi del laboratorio sperimentale, in collaborazione con artisti professionisti – è andato in scena dal 19 al 22 Dicembre 2006 al Teatro Colosseo di Roma, ed ha avuto come testimonial Massimo Dapporto: per la prima volta in Italia è stato rappresentato uno spettacolo interamente scritto ed interpretato da 11 ragazzi non vedenti, un testo originale, pungente ed ironico, ma anche capace di offrire forti spunti di riflessione, in cui il messaggio fondamentale che si cerca di trasmettere è quello dell’“l’handicap del sano”. Peraltro, il pubblico non riesce a capire quali siano gli attori non vedenti, poiché i ragazzi si muovono autonomamente senza nessun aiuto.

Dopo anni di esperienza teatrale, ho capito che la cosa più difficile da rappresentare per tutti, anche nella vita, è l’espressione del nostro corpo, in tutte le sue sfaccettature.
In particolare, tutte le persone non vedenti che salgono su un palcoscenico trovano ingombrante il proprio corpo e non sanno cosa farne: un passo diventa troppo difficile da affrontare, il gesto più semplice viene riprodotto in modo goffo e la mimica del volto risente delle tensioni del corpo. Ma quando la persona che non vede viene lasciata libera di agire in uno spazio teatrale e/o reale – che gli sia stato minuziosamente descritto, soprattutto a livello di percezione fisica e tattile – il movimento, la gestualità ed il viso si rilassano e tutto il corpo assume un’importante padronanza espressiva.
Da questo importante percorso di ricerca – grazie soprattutto alle lezioni individuali – ho iniziato a capire che utilizzando le varie tecniche teatrali, una persona che non vede può arrivare a muoversi nello spazio con una maggiore padronanza di sé.
Tiziana Sensi

TeArca Onlus

La TeArca si propone di dar voce a tutti coloro che hanno voglia di parlare di handicap in chiave intelligente, ironica, semplice e costruttiva.
Questa ricerca rappresenta l’unione tra due modi diversi di vivere che si incontrano: la contaminazione culturale dà luogo ad un nuovo linguaggio teatrale sia espressivo che corporeo. 
Siamo una forza giovane che vuole adoperarsi al meglio per raggiungere importanti obiettivi.
La TeArca è una Onlus che nasce dopo anni di lavoro nel mondo dell’handicap.
Il disabile non è un individuo che vuole essere compatito o aiutato, ma è un uomo che vuole essere accettato come persona, mettendo a disposizione della società le sue capacità intellettive, le sue potenzialità espressive e la sua formazione culturale, che non deve, e non può essere relegata a poche professioni.
Tra gli obbiettivi della TeArca Onlus c’è quello di capovolgere completamente il modo in cui i media raccontano i disabili.
Gerolamo Longo

Vi esorto a partecipare numerosi.. anche perché Doriana, una delle attrici, è una mia cara amica :mrgreen:
Vi invito anche a leggere il volantino 😉

Un salto nel buio
29 luglio 2008, ore 21
Teatro Comunale di Fiuggi

Read Full Post »

Older Posts »