Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2009

 

Un intero weekend dedicato alla Tribal Fusion:
Stages con Geneva Bybee (USA) e Kimberly Mackoy (UK)
Spettacolo con la partecipazione di varie danzatrici della scena fusion italiana.

PROGRAMMA:

SABATO 28/11 H 11.00-14.00 Kimberly Mackoy
Anatomia e Movimenti fondamentali
Questo stage è un eccelente trampolino di lancio per danzatrici entusiaste della tecnica Tribal Fusion e interessate in focalizzarne i punti fondamentali. Può essere seguito sia da principianti sia da danzatrici esperte. La caratteristica che più distingue la Tribal Fusion è l’enfasi nell’isolamento e nel controllo dei movimenti. Questo stage, in cui si costruiranno dei collegamenti mentali per allenare i muscoli più “difficili”, partirà dallo strectching e condizionamento acompagnati da dettagliate spiegazioni per quindi precisare e rinforzare le origini dei movimenti. Poi si riuniranno i pezzi – lavorando dagli energici locks ad un soave, lento controllo nei movimenti sinuosi.

SABATO 28/11 H 15.00-18.00 Geneva Bybee
Tecnica e coreografia “Gypsy Menazeri”
Nella prima parte della lezione, ci saranno esercizi mirati a perfezionare la tecnica Tribal Fusion e migliorare la stratificazione dei movimenti. Consligliato sia per principianti sia per chi vuole raffinare la propria danza. Nella seconda parte si studierà una coreografia ritmica e vivace, che utilizza movimenti semplici per rafforzare la memoria, le possibilità espressive e il gioco di gruppo.

DOMENICA 28/11 H 11.00-14.00 Geneva Bybee
Preparazione yoga, tecnica e improvvisazione
La prima parte della lezione è dedicata allo strechting e preparazione alla danza attraverso movimenti di Yoga in coppia (Partner Yoga), che aiutano a stabilire un rapporto di fiducia con le colleghe. La parte centrale della lezione è dedicata alla tecnica e mescola sequenze di ATS, Hip hop, Improvvisazione Tribal e stratificazione dei movimenti per un livello intermedio-avanzato. Alla fine, un’ora dedicata all’ improvvisazione: come “leggere” I movimenti del leader e come fare il leader. Si cerca uno stile di danza libero, aldilà parametri del Tribal.

DOMENICA 29/11 H 15.00-18.00 Kimberly Mackoy
Espansione delle articolazioni e estratificazione del movimento
Questo stage è rivolto a danzatrici di livello intermedio in sù. Partendo dallo stretching e condizionamento per preparare il corpo agli isolamenti, si propongono nuovi esercizi per fissare i movimenti fondamentali e quindi aggiungere ai movimenti dinamiche orizzontali e verticali (travelling e layering). In questo stage si lavorano dei cambiamenti di livello (discese a terra) e dei cambré moderati, che tuttavia non sono obbligatori. Tempo permettendo, ci saranno anche brevi sequenze per condensare tutto quello che è stato esperimentato.

COSTI 175 euro pack completo (12 h di formazione) oppure 50 euro ogni stage (3 h) + tesserino San Lo’

Per tutti gli stages è consigliato indossare abbigliamento comodo visto che ci saranno esercizi di yoga e pilates
(la gonna non è adatta) e portare un tappetino yoga e una bottiglietta d’acqua.

San Lo’
via Tiburtina Antica 5/b
00154 Roma
http://www.sanlo.it

Annunci

Read Full Post »

Read Full Post »

 

Da sempre a tratti ho avuto problemi di respirazione, soprattutto nei cambi di stagione..
In particolare, finché posso, cerco di respirare con il naso e non con la bocca, altrimenti mi si secca la gola, prendo ancora più germi e così via…
Quindi per riuscire a dormire, quando avevo problemi di respirazione, utilizzavo le gocce di cortisone.. quelle marroni, che tra l’altro mi macchiavano il cuscino. 😯

Poi ho trovato un sistema alternativo, che non prevede medicine così forti.. anzi!

E’ un sistema che ho scoperto, quando mi sono trovata fuori casa sprovvista di medicine per l’occasione, e impossibilitata all’acquisto per varie ragioni.
Da brava italiana, messa alle strette, mi sono ingegnata e ho trovato l’alternativa.

Questo metodo è un pò lungo, ma efficace e vi permette di respirare e dormire, senza far uso di farmaci che alla lunga vi possono danneggiare.. Dovete solo avere un pò di pazienza…

  1. Innanzitutto uso spesso le gocce di soluzione fisiologica (già preparata per gli occhi😉 ), per umettare il naso. (questo l’ho rubato ad un rimedio consigliato da un pediatra per i bimbi piccoli)
  2. Poi metto un pò di balsamo tigre sull’esterno delle narici (va bene anche il vix vaporup, o estratto di menta/mentolo..).
  3. Inizio a respirare in un modo particolare imparato con i primi insegnanti di tecnica vocale che ho seguito anni fa.

Ovviamente, se il naso chiuso è dovuto all’influenza, associo le portentose Engystol ed R6 😉

Metodo di respirazione

  • Mettetevi distesi sul letto, senza cuscino e a pancia in sù.
  • Immaginate di respirare avendo le narici tra le sopracciglia, e fate il respiro prendendo l’aria perpendicolarmente al pavimento… come se aveste una fessura piatta, un pò più larga di quella del salvadanaio, messa come se unisse le sopracciglia.

All’inizio è difficilissimo, ma quando, rilassandovi al massimo, riuscite a trovare la strada, è fatta!!!! 
Quando avrete imparato come si fa potrete utilizzare questa respirazione anche in piedi.
E’ utilissima per non appesantire la gola, soprattutto sforzando la voce.. se riuscite a “parlare” utilizzando quel percorso, non sforzerete la gola e starete meglio.. ma questo metodo è un pò difficile.. quindi non scoraggiatevi se non ci riuscite..

In bocca al lupo! 😉

Read Full Post »

Willow danza la Karsilama..
Notate i 9/8 della musica…

Read Full Post »

Vi invito a guardare questo filmato, che mi ha molto colpito.
Mi chiedo se davvero ci stiamo rendendo conto della direzione verso cui stiamo andando..
Il nostro egoismo ci sta velando gli occhi… ma questa ragazza, è riuscita a fare breccia nella sensibilità degli “adulti”… ed ha ammutolito tutti… almeno.. per 6 minuti!

Read Full Post »