Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Giochi e Divertimenti’ Category

Sei personaggi

La Compagnia degli Spiriti Liberi, con la partecipazione di Cristiana Bembo è lieta di presentare il suo spettacolo “Sei personaggi in cerca dell’autore”, due serate di beneficenza in favore dell’Associazione FSHD( distrofia facio-scapolo- omerale).
Cosa possono avere in comune un amministratore di condominio,un avvocato,un fruttivendolo, un portiere,un artista,un imprenditore? APPARENTEMENTE NULLA!
Venite a scoprirlo ed aiutiamo la RICERCA!

Sabato 24 maggio ore 21.00
Domenica 25 maggio ore 17.30
Teatro Don Luigi Guanella
via Girolamo Savonarola 36M
Roma

Buffet a fine spettacolo e premiazione:
* cena a domicilio per due persone
* una borsa artigianale

INFO E PRENOTAZIONI 06. 62.43.127

Backstage dello spettacolo

Annunci

Read Full Post »

E’ meraviglioso: è stato il mio tormentone dell’estate!
Bravissimi MaxAnimazione!

E questi i pezzi tagliati 😉

Read Full Post »

Parlavo giorni fa con mio fratello che ha scovato un sito nato da pochissimo, che ti permette di fare un viaggio spendendo solo 10 euro..
Dov’è l’inghippo?
Innanzitutto è una specie di asta, e quindi non acquisti il viaggio, ma la partecipazione a quest’asta.
Quello che è differente dalle innumerevoli proposte su internet è il meccanismo di esecuzione, che dà una certa sicurezza.
In parole povere si risparmia il 95% del costo di un viaggio (comprensivo di alloggio, voli di linea, in una capitale europea), partecipando ad un’asta a numero chiuso (particolare importante) dove chi fa l’ultima puntata si aggiudica il viaggio. Come funziona?
Per partecipare all’asta spendi 9,99 euro e sai già con quante persone gareggi: 149.
Lo schema è come quello di una riffa ma non del tutto uguale perché bisogna giocare di strategia attraverso le puntate che ti sono state assegnate: ci sei tu ed altri 149 giocatori ed ognuno ha lo stesso numero di puntate da piazzare prima che il timer arrivi a 0. Ogni volta che qualcuno punta il costo del viaggio sale di 0,01 ed il timer si incrementa di 20 secondi.
L’ultima persona che punta si aggiudica il viaggio al prezzo di 9,99 euro + il prezzo battuto per asta che va da 0,1 centesimo fino ad un massimo di 45,00
Rispetto ad altri sistemi visti in rete questo a numero chiuso di asteviaggionline mi sembra più trasparente, sicuro ed economico; anche perché sai già quanto spendi e se giochi di strategia ti puoi aggiudicare un viaggio da 1000 spendendo al massimo 50.
Il rischio mi sembra calcolato e sapendosela giocare bene ti fai un signor viaggio al prezzo di una cena… oppure, se non vinci, avrai pagato la cena a a qualcun altro ;)..

Fonte: Asteviaggionline

Read Full Post »

Non sottovalutate il potere rilassante dei Mandala…

Per i buddhisti tibetani il mandala, attraverso il simbolismo, consente una sorta di viaggio iniziatico che permette di crescere interiormente. Terminata la creazione del mandala, questo viene semplicemente “distrutto”, spazzando via la sabbia di cui è composto, ricordando così la caducità delle cose e della vita e la rinascita.
I mandala compaiono anche in epoche e culture diverse: il più antico è la “ruota solare” paleolitica scoperta nell’Africa del sud. Sono mandala anche i rosoni delle chiese, i labirinti.. la natura stessa con i fiori..

Colorare i mandala ha un effetto distensivo e rilassante, oltreché creativo.
Provate! 😀
Se vi sentite ancora più creativi, potete provare a disegnarne uno voi, lasciando libero sfogo alla vostra fantasia.
In rete esistono tantissimi siti che offrono mandala già pronti da colorare per grandi e piccini.
Io ne ho selezionato qualcuno per voi.
Cliccate sui link seguenti, stampate il vostro mandala preferito ed iniziate la terapia rilassante dei colori.
In libreria potete acquistare dei bellissimi libri di mandala da colorare, ottimi per conservare il vostro lavoro artistico in modo compatto e facilmente visionabile.
Chissà che quest’estate sotto l’ombrellone, invece dei gossip e delle parole crociate, facciate tendenza, distinguendovi con matite e colori? 😉
Una volta terminato di colorare, potete anche appenderlo nella stanza o sui vetri, dando quel tocco di allegria in più che fa sempre tanto bene..
Buon lavoro!

Per i Grandi:
Disegni da colorare
Per i Bambini:
Stampaecolora, Colorare, Mandalascuola
Libri:
Macroedizioni

Read Full Post »

 

Sin da piccola ho imparato a ideare e realizzare le maschere di carnevale utilizzando principalmente la mia fantasia e quello che avevo in casa..

Crescendo, poi, ci si accorge che è meglio una maschera spiritosa di una precisa e costosa…

Vorrei darvi qualche suggerimento per poter realizzare, senza troppo sforzo la maschera fai-da-te che fa al caso vostro.
Se, poi avete esigenze particolari, chiedete e, spremendo le meningi, vedrò di accontentarvi! 🙂
Oppure scrivete qui la vostra maschera realizzata da voi!

Pugile:
Indossate: Boxer, Accappatoio, calzini e scarpe da ginnastica.
Con il nastro adesivo scrivete sul retro dell’accappatoio un nome “simpatico”, tipo “Max Occhiopesto”.
Fatevi gli occhi neri e viola con le matite per gli occhi (sfumate col pennello), e riempitevi di cerotti… ovviamente uno sul naso!
Se non riuscite a procurarvi i guantoni, basta che vi fasciate le mani con della garza o nastro di stoffa monocolore, lasciando libere le dita (così potete mangiare le tartine 😉 ).
Questa maschera può fare coppia con la ragazza “Round”: Costume da bagno intero, tacchi e cartello con scritto “3° ROUND” (se non avete freddo… ovviamente..)

Fantasma:
Vestitevi di bianco dalla testa ai piedi, scarpe comprese.
Mettete dei guanti bianchi e imbiancatevi la testa con gli spray appositi per i capelli… (o con il talco), oppure indossate una parrucca bianca.
Ricoprite di bianco ogni lembo di pelle rimasto scoperto, con il trucco di scena bianco che potete reperire un pò ovunque vendino gli accessori per carnevale.
Esagerate facendovi le occhiaie e qualche effetto horror evidenziando la causa del decesso (linea rossa sul collo, scure dietro la schiena ecc..)

Semaforo:
Vestitevi interamente di giallo (o verde scuro).
Se non li riuscite a trovare già colorati, dipingete un paio di vecchie scarpe da ginnastica e un cappello con la visiera dello stesso giallo (verde).
Su un cartoncino rettangolare nero attaccate 3 cerchi rosso-arancione-verde  chiaro, e mettetevelo sul petto (con dei cordini, o con il nastro biadesivo).

Birra:
Vestitevi con una maglia bianca e utilizzate un asciugamano o una stoffa gialla per avvolgervi da sotto il petto in giù.
Per sostenere il drappo giallo potete utilizzare le spille da balia e un elastico alto cucito ad anello.
Attaccate alla maglia tanti palloncini bianchi (potete utilizzare i chiudipacchi in fil-di-ferro). I palloncini simuleranno le “bollicine”

Tazza del WC:
Vestitevi di nero, procuratevi una tavoletta del WC, attaccateci una catena (la trovate al metro dal ferramenta), un rotolo di carta igienica e un pò.. di carta crespa marrone.. se proprio volete esagerare!
Indossate la tavoletta infilandoci dentro la testa, come se fosse una collana..
Questa maschera è a rischio.. poteste essere presi per … 😯

Banda Bassotti:
Questa maschera è carina in gruppo.
Mettetevi un jeans, una maglietta rossa e un cappellino giallo con la visiera. Attaccate alla maglietta, con il nastro biadesivo, il numero di serie.
Dipingetevi dei puntini sul mento per simulare la barba incolta e le mascherine sugli occhi (o fate la mascherina con il cartoncino nero o con il pile) 

Grease/anni ’60:
Donna: Gonna a ruota, camicetta, golfino stretto chiuso davanti, fazzoletto al collo e calzini corti bianchi con scarpe da ginnastica, codini o coda alta.
Uomo: Maglietta bianca a maniche corte con maniche arrotolate (se avete il giubbotto di pelle nero.. tanto meglio!), fazzoletto scuro al collo se volete e jeans, fatevi le basette grandi e mettete un paio di occhiali da sole e brillantina a volontà. 

Carcerato:
Pigiama a righe, cartellino con il numero di serie attaccato davanti con il nastro biadesivo, cappello con visiera (con stesso numero di serie attaccato davanti), pallone da calcio ricoperto di carta crespa nera o sacco di plastica da immondizia nero con catena fatta di anelli di cartone oppure comprata dal ferramenta per simulare la palla al piede.

Sonnambulo:
Pigiama, pantofole, cappellino con pon-pon possibilmente molto lungo (potete usare quelli da montagna).

Pillola moderna:
Vestitevi di azzurro, dipingetevi di azzurro anche la faccia con i colori di scena che trovate nei negozi che vendono articoli di Carnevale, con il cartoncino ritagliate le lettere: VIAGRA e attaccatele col nastro biadesivo sul petto in verticale.

Ballerino:
Maglietta attillata, calzamaglia e imbottitura davanti per esagerare (bastano uno o due calzini da ginnastica o l’ovatta.. 😉 ).
Gli occhi leggermente truccati daranno il tocco in più.

Al contrario:
Vestitevi al contrario: il davanti dietro e viceversa, mettete dietro la nuca una maschera con la faccia.

Per chi non ama mascherarsi:
Se non vi piace mascherarvi, ma siete costretti, ecco qualche idea che fa al caso vostro:

Vampirizzato:
Vestitevi normalmente, fatevi una leggera ombra sotto gli occhi (simulando le occhiaie) con l’ombretto viola o grigio, e con la matita per le labbra rossa, disegnatevi due puntini sul collo.. 😉
Ferito:
Attaccatevi qualche cerotto qua e là e, se proprio volete esagerare, fasciatevi un arto con la garza elastica, e se ce l’avete, mettetevi il “collo rigido”

Qui trovate le maschere per il viso da ritagliare.
Qui invece, come realizzare un trucco stile Avatar 😉

Se qualcuno di voi realizza una delle mie idee, può postarmi la foto? 🙂

Read Full Post »

E la relativa versione Lego 😉

Read Full Post »

Ecco un video che ci insegna come modellare i palloncini! 😉

Read Full Post »

Older Posts »