Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Aloe’

 

Per alleviare il prurito conseguente alla puntura di zanzara vi consiglio uno dei seguenti rimedi da mettere un pochino sulla bolla:

  • Balsamo tigre
  • Succo di Aloe Vera, sempre effettuando il processo al buio 😉
  • Tea tree oil
  • Cristallo di potassio

Il Balsamo Tigre è un unguento fabbricato a Singapore, utilizzato per svariati scopi. La varietà bianca è adattissima per le punture di insetto.

L’Aloe, specie originaria del nord africa, ha numerosissime proprietà, utilizzatissima in medicina e nella cosmesi,  possiede nelle sue foglie una sostanza gelatinosa con proprietà antinfiammatorie, analgesiche, antipruginose e antimicrobiche.

Il Tea Tree oil è un olio essenziale ottenuto dalla distillazione delle foglie della Melaleuca alternifolia, una pianta originaria della costa orientale dell’Australia.
Le sue virtù sono ben note agli aborigeni che da secoli ne utilizzano le foglie per curare le ferite e le infezioni cutanee

Il Cristallo di Potassio elimina il prurito causato dai pizzichi delle zanzare, attenua il rossore e le irritazioni cutanee, è un antibatterico naturale ed ha proprietà cicatrizzanti. 

Sappiate, comunque, che il profumo attira le zanzare, quindi cercate di usare un deodorante neutro e di evitare di mettere il profumo.. 😉

Annunci

Read Full Post »

aloe

Mi sembra doveroso divulgare questa notizia.

Fortunatamente non posso confermare la validità di questa cura, in ogni caso ritengo importante offrire a quante più persone possibile una speranza in più.

Sul sito web di Padre Romano Zago ci sono tutte le indicazioni per preparare la sua ricetta a base di Aloe Arborescens da assumere per la cura contro il cancro.

Vi consiglio caldamente di leggere con attenzione tutto il contenuto.

Non è assolutamente a fini di lucro… e questa per me è una grossa garanzia.
Padre Romano Zago esorta, infatti, a preparare personalmente il gel… con la pianta di casa!!!

Cito alcuni estratti:

Se siete affetti da cancro o da uno o più tumori, anche se in fase avanzata o terminale, non perdete la speranza.
Esiste un modo per vincere la malattia.
Questo metodo è alla portata di tutti, non costa assolutamente nulla, non ha nessun effetto collaterale di nessun tipo e si può mettere in pratica in casa.

Non è un metodo nuovo, anzi, è un metodo vecchio, vecchissimo, si applica da secoli in Sud America e in Oriente, nelle regioni più povere e ha guarito migliaia e migliaia di persone in tutto il mondo.
In Giappone è diffusissimo ed è considerata la “cura che guarisce tutto” !

E’ stato scoperto da Padre Arno Reckziegel, Suor Maria Zatta, Paulo Cèsar de Andrade dos Santos, Padre Adelar Primo Rigo, ma chi l’ha resa pubblica in Occidente è Padre Romano Zago dell’Ordine dei Frati Minori con il suo libro “Di Cancro si può guarire !”, edizioni ADLE Padova
Tutti coloro che NON si sono sottoposti alle devastanti cure mediche ufficiali e che si sono affidati SOLO ed ESCLUSIVAMENTE alla cura di Padre Romano Zago, con Aloe Arborescens GENUINA fatta scrupolosamente in casa propria, senza prodotti commerciali, e che hanno seguito questa cura fino alla guarigione completa sono guariti completamente e il cancro non è più tornato.

E quest’ultimo su cui concordo pienamente:

Vi chiederete senz’altro: -come mai se questa cura, così semplice ed economica, è così efficace, perchè non viene impiegata dalla medicina ufficiale?
Perchè nel mondo si spendono miliardi nella Sanità quando si potrebbe ricorrere a questo metodo a costo zero ?

Beh, non è difficile capire il motivo quando si pensa al gigantesco giro di miliardi che guadagnano le aziende farmaceutiche che sono quelle che devono effettuare le ricerche su queste malattie e vendere i loro prodotti.
Immaginatevi se un azienda farmaceutica, che guadagna decine e decine di milioni, vendendo farmaci, per ogni singolo malato, dovesse ammettere che basta una ricetta che non costa nulla per sconfiggere la malattia…
Tutte queste aziende potrebbero chiudere immediatamente!
Il cancro che distrugge la vita delle persone mantiene in vita queste aziende multinazionali.

E’ la stessa cosa che succede per le multinazionali petrolifere che soffocano la ricerca di metodi alternativi per la produzione dell’energia.
Purtroppo l’affare cancro arricchisce tantissimi medici e case farmaceutiche che “vivono” di queste cose e che hanno interesse a mantenere le cose così come stanno.

Quando tutto è perduto non si ha nulla da perdere… allora perché non tentare?
Almeno per prevenire…. no?
Nel sito trovate anche la cura per la prevenzione….
Io ve l’ho detto… poi fate voi! 😉

Read Full Post »

Pelle bella 

Perché spendere sudati risparmi per essere più belle?
Ecco consigli brevettati… nel senso che li ho testati personalmente…

Innanzitutto per una pelle bella ed elastica bisogna arricchire i nostri pasti di aglio e peperoncino.

Se avete difficoltà a mangiare il peperoncino, potete mettere qualche seme (5-6) dentro una mollica di pane. Questo vi impedirà di sentire il piccante e di fare danni allo stomaco per chi soffre di ulcera.

Per quanto riguarda l’aglio….
Per evitare di avere, per così dire, un alito pesante, in una coppia è bene consumarlo entrambi… così nessuno dei due si accorgerà di nulla…
Altrimenti è preferibile cuocerlo con tutta la buccia (in camicia), ma questo fa perdere alcune proprietà a questo meraviglioso antibiotico naturale.
Infine… se lo avete mangiato e volete eliminare il mefitico effetto collaterale, mangiate un mazzetto di prezzemolo o 1 o 2 chicchi di caffè.

La sera, preferibilmente, potete sostituire la crema da notte con l’olio di oliva (extravergine), magari scaldandolo un pochino, così verrà assorbito meglio.
Se avete paura di macchiare il cuscino, prima di dormire potete tamponare l’eccesso con della carta assorbente (quella igienica va benissimo!)
Vedrete che pelle morbida ed elastica avrete la mattina dopo!!!

L’olio d’oliva è fantastico anche per i piedi…
E’ ottimale metterlo sui piedi 2 ore prima di fare il pedicure, e avvolgere i piedi in un panno umido caldo (provate con il microonde!)

Altra crema portentosa per l’eterna giovinezza è la famosa Aloe Vera e Aloe Arborescens
Coltivate nel vostro vaso o giardino queste piante meravigliose ed usatene il gel miracoloso.
Una mia amica è diventata aloe-dipendente!!! 😀

Read Full Post »

Qual’è il segreto del nostro Richard Alpert?
Finalmente lo ha confessato: l’Aloe

Una crema portentosa per l’eterna giovinezza è la famosa Aloe Vera.
Coltivate nel vostro vaso o giardino questa pianta meravigliosa ed usatene il gel miracoloso.
Basta rompere una foglia ed il gel contenuto all’interno è pronto per l’uso.
Un’accortezza: cercate di tenere il meno possibile il gel a contatto con l’aria, altrimenti perde molte proprietà.
Per la precisione il gel della pianta perde immediatamente efficacia se esposto alla luce solare o artificiale.
Per questo motivo spesso i prodotti commerciali già pronti sono inutili perché non abbiamo alcuna garanzia che la preparazione sia stata fatta interamente al buio!

Vi consiglio di rompere la foglia al momento dell’uso (naturalmente al buio), usarne un pezzettino ed avvolgere la parte rimanente con la carta trasparente e un tovagliolo che la protegga dalla luce, e metterla in frigo.
Il mio vivaio mi ha consigliato anche di mettere una fettina di limone sul taglio, prima di avvolgerla nel cellophane, ma io ancora non l’ho sperimentato.

aloe veraL’Aloe arborescens, che ha le foglie più fine e molto meno succose, ha invece un altissimo potere cicatrizzante!
Ha una concentrazione di principi attivi (tannini) 3 volte superiore all’aloe vera, ma le foglie sono molto più piccole e povere di succo.

Avete presente quei fastidiosissimi tagli sulle dita che impiegano una settimana a cicatrizzarsi?
Beh… se metto il liquido sul taglio la mattina… la sera già non lo sento più…

aloe arborescens
Provare per credere!!!!

Read Full Post »