Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2010






Grazie a Socrate02

Annunci

Read Full Post »

Fusione e confronto sono, da secoli, la ruota che permette l’evoluzione. La missione è quella di incoraggiare artisti, in particolare le danzatrici, a radunarsi a Roma per sviluppare e condividere un ideale di comunità internazionale basata su tradizione e innovazione nella Danza Orientale.

In questo ambito artistico, l’incontro di svariati stili e di nuove esplorazioni artistiche ha dato vita a bellissime e incantevoli voci, sia individuali che di gruppo: American Tribal Style e Tribal Fusion sono il crocevia che ha cambiato il panorama della Danza Orientale nel mondo.

E’ dalla consapevolezza di questi cambiamenti e dalla volontà di incontrarli, che nasce il Roma Tribal Meeting: primo incontro italiano che raccoglie l’idea del confronto e della fusione come opportunità di conoscenza e di crescita in questo movimento artistico: un momento in cui danzatrici e musicisti possano incrociarsi, contaminarsi, dare voce alle ricerche artistiche individuali.

L‘evento sarà arricchito dalla presenza di un importante gruppo musicale legato alle origini del Tribal negli Stati Uniti: gli Helm, che portano un bagaglio sonoro significativo, esprimendo tradizioni musicali del Medioriente classico e folkloristico, insieme a composizioni originali.

Il Roma Tribal Meeting offre, infatti, la possibilità sia a soliste che a compagnie di danza di confrontarsi in un panorama ricco e professionale, attraverso gli stages in programma e durante lo spettacolo serale in cui presentare le loro ultime creazioni.

Gli stages si terranno presso il San Lo’, uno spazio creato per ospitare e promuovere eventi di danza e arte dallo sfondo multiculturale nel cuore di Roma (zona San Lorenzo). A Roma, la bellezza della danza diventa momento di crescita.

Per saperne di più

Read Full Post »

C’è solo il problema di “rimediare” lo stoppino..

Read Full Post »

E’ già da un pò che volevo consigliarvi il mio struccante.. ma, nel frattempo, ho scoperto che è tossico! 😯
Io utilizzavo l’olio Johnson, e quest’inverno, ne ho fatto un uso smodato, perché mi sono truccata molto per ballare.
Mi sono ritrovata la pelle del viso accartocciata e piena di rughe.. e non capivo perché.. finché non ho scoperto che era lui l’incriminato!
Così ho cercato un sostituto e mi si è aperto un mondo: quello eco-bio.

Adesso il mio struccante veramente naturale ed efficacissimo.. oltreché emolliente e nutriente è questo:
Olio vegetale+olio essenziale.

Potete usare tutti gli oli vegetali, anche quelli alimentari, che volete: ognuno ha le sue proprietà.
Olio di mandorle, di Germe di Grano, di Avocado, di Oliva, di Riso, di Soja, di Sesamo, di Arachidi, di Semi di Girasole..
Considerate che più è grasso, più strucca 😉
L’aggiunta di oli essenziali serve principalmente a mascherare l’odore di “crocchetta”.
Il mio? E’ ultraeconomico! Eccolo:

50 ml totali di Olio di Semi di Girasole + Olio di Soja o Oliva
2 gocce di Olio Essenziale di Limone
2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda

L’olio di Girasole ha effetto levigante e si assorbe molto bene, quindi mitiga l’effetto grasso dell’altro olio. Quello di Oliva è il migliore, per le sue infinite proprietà, ma ha un odore molto forte, quindi talvolta preferisco quello di Soja.
L’OE di limone è adattissimo per il contorno occhi, visto che attenua anche rughe, occhiaie e borse.. l’unico problema è che è fotosensibile, quindi se lo usate prima di esporvi alla luce del sole, rischiate di provocarvi macchie scure sulla pelle.. attenzione!8O
Usatelo la sera!
Il limone è anche sbiancante.. ottimo in inverno, ma d’estate rischiate di togliervi l’abbronzatura! 😉
Non esagerate con le dosi degli olii essenziali e accertatevi che siano davvero tali e non essenze profumate o altro tipo gli oli dei diffusori!!!
Una vasta panoramica sugli oli essenziali la trovate qui, sugli oli base, invece, qui

La stragrande maggioranza dei barattolini delle creme per il viso contiene 50 ml di prodotto.
Se utilizzate come contenitore il barattolino della crema, assicuratevi di lavarlo bene, sterilizzarlo nell’acqua bollente e asciugarlo bene, prima di metterci l’olio: in questo modo il vostro struccante durerà più a lungo!

In ogni caso conservate l’olietto in un contenitore scuro o comunque che lo protegga dalla luce, e preparatene poco per volta: non contiene conservanti, ed usandolo inevitabilmente lo “contaminate”!

Come si usa?
Mettete qualche goccia sulle dita, poi spalmatelo bene sugli gli occhi e il viso con movimenti rotatori, poi con una salvietta di carta o un batuffolino di cotone inumidito dall’acqua, rimuovete il trucco. Sciacquatevi bene il viso e eventualmente applicate un tonico. Io uso l’acqua di rose, che è un portento!

In alternativa all’OE potete usare le essenze alimentari, come la vaniglia, l’arancio ecc.. oppure niente.. funziona lo stesso! 🙂

Da quando uso gli olii vegetali, il mio viso ha ripreso vita, compattezza ed elasticità.. sto buttando tutte le creme.. ma di questo ve ne parlerò prossimamente!
Fatemi sapere se vi piace il mio struccante! 😉

Read Full Post »

Read Full Post »

La Storia dei Cosmetici in italiano:
Traduzione: Paolo Sindaco – Meetup Gli Amici di Beppe Grillo di Napoli
Doppiaggio: Alice – MoVimento Cinque Stelle Palermo
Montaggio: Clay – MoVimento Cinque Stelle Palermo

Read Full Post »