Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Divertimenti’

E’ meraviglioso: è stato il mio tormentone dell’estate!
Bravissimi MaxAnimazione!

E questi i pezzi tagliati 😉

Read Full Post »

A pochissime puntate dalla fine.. (manca meno di una settimana), vi propongo questo video a dir poco esilarante…
E’ veramente meraviglioso!

Read Full Post »

Non abbiamo una lira per fare i costumi per i bimbi?

Niente paura..
Possiamo realizzare un costume utilizzando materiali che abbiamo a casa… come queste alucce da fatina:

 

O la tovaglia da picnic stile Art Attak:

O farci le orecchie da Elfo:

Read Full Post »

 

Sin da piccola ho imparato a ideare e realizzare le maschere di carnevale utilizzando principalmente la mia fantasia e quello che avevo in casa..

Crescendo, poi, ci si accorge che è meglio una maschera spiritosa di una precisa e costosa…

Vorrei darvi qualche suggerimento per poter realizzare, senza troppo sforzo la maschera fai-da-te che fa al caso vostro.
Se, poi avete esigenze particolari, chiedete e, spremendo le meningi, vedrò di accontentarvi! 🙂
Oppure scrivete qui la vostra maschera realizzata da voi!

Pugile:
Indossate: Boxer, Accappatoio, calzini e scarpe da ginnastica.
Con il nastro adesivo scrivete sul retro dell’accappatoio un nome “simpatico”, tipo “Max Occhiopesto”.
Fatevi gli occhi neri e viola con le matite per gli occhi (sfumate col pennello), e riempitevi di cerotti… ovviamente uno sul naso!
Se non riuscite a procurarvi i guantoni, basta che vi fasciate le mani con della garza o nastro di stoffa monocolore, lasciando libere le dita (così potete mangiare le tartine 😉 ).
Questa maschera può fare coppia con la ragazza “Round”: Costume da bagno intero, tacchi e cartello con scritto “3° ROUND” (se non avete freddo… ovviamente..)

Fantasma:
Vestitevi di bianco dalla testa ai piedi, scarpe comprese.
Mettete dei guanti bianchi e imbiancatevi la testa con gli spray appositi per i capelli… (o con il talco), oppure indossate una parrucca bianca.
Ricoprite di bianco ogni lembo di pelle rimasto scoperto, con il trucco di scena bianco che potete reperire un pò ovunque vendino gli accessori per carnevale.
Esagerate facendovi le occhiaie e qualche effetto horror evidenziando la causa del decesso (linea rossa sul collo, scure dietro la schiena ecc..)

Semaforo:
Vestitevi interamente di giallo (o verde scuro).
Se non li riuscite a trovare già colorati, dipingete un paio di vecchie scarpe da ginnastica e un cappello con la visiera dello stesso giallo (verde).
Su un cartoncino rettangolare nero attaccate 3 cerchi rosso-arancione-verde  chiaro, e mettetevelo sul petto (con dei cordini, o con il nastro biadesivo).

Birra:
Vestitevi con una maglia bianca e utilizzate un asciugamano o una stoffa gialla per avvolgervi da sotto il petto in giù.
Per sostenere il drappo giallo potete utilizzare le spille da balia e un elastico alto cucito ad anello.
Attaccate alla maglia tanti palloncini bianchi (potete utilizzare i chiudipacchi in fil-di-ferro). I palloncini simuleranno le “bollicine”

Tazza del WC:
Vestitevi di nero, procuratevi una tavoletta del WC, attaccateci una catena (la trovate al metro dal ferramenta), un rotolo di carta igienica e un pò.. di carta crespa marrone.. se proprio volete esagerare!
Indossate la tavoletta infilandoci dentro la testa, come se fosse una collana..
Questa maschera è a rischio.. poteste essere presi per … 😯

Banda Bassotti:
Questa maschera è carina in gruppo.
Mettetevi un jeans, una maglietta rossa e un cappellino giallo con la visiera. Attaccate alla maglietta, con il nastro biadesivo, il numero di serie.
Dipingetevi dei puntini sul mento per simulare la barba incolta e le mascherine sugli occhi (o fate la mascherina con il cartoncino nero o con il pile) 

Grease/anni ’60:
Donna: Gonna a ruota, camicetta, golfino stretto chiuso davanti, fazzoletto al collo e calzini corti bianchi con scarpe da ginnastica, codini o coda alta.
Uomo: Maglietta bianca a maniche corte con maniche arrotolate (se avete il giubbotto di pelle nero.. tanto meglio!), fazzoletto scuro al collo se volete e jeans, fatevi le basette grandi e mettete un paio di occhiali da sole e brillantina a volontà. 

Carcerato:
Pigiama a righe, cartellino con il numero di serie attaccato davanti con il nastro biadesivo, cappello con visiera (con stesso numero di serie attaccato davanti), pallone da calcio ricoperto di carta crespa nera o sacco di plastica da immondizia nero con catena fatta di anelli di cartone oppure comprata dal ferramenta per simulare la palla al piede.

Sonnambulo:
Pigiama, pantofole, cappellino con pon-pon possibilmente molto lungo (potete usare quelli da montagna).

Pillola moderna:
Vestitevi di azzurro, dipingetevi di azzurro anche la faccia con i colori di scena che trovate nei negozi che vendono articoli di Carnevale, con il cartoncino ritagliate le lettere: VIAGRA e attaccatele col nastro biadesivo sul petto in verticale.

Ballerino:
Maglietta attillata, calzamaglia e imbottitura davanti per esagerare (bastano uno o due calzini da ginnastica o l’ovatta.. 😉 ).
Gli occhi leggermente truccati daranno il tocco in più.

Al contrario:
Vestitevi al contrario: il davanti dietro e viceversa, mettete dietro la nuca una maschera con la faccia.

Per chi non ama mascherarsi:
Se non vi piace mascherarvi, ma siete costretti, ecco qualche idea che fa al caso vostro:

Vampirizzato:
Vestitevi normalmente, fatevi una leggera ombra sotto gli occhi (simulando le occhiaie) con l’ombretto viola o grigio, e con la matita per le labbra rossa, disegnatevi due puntini sul collo.. 😉
Ferito:
Attaccatevi qualche cerotto qua e là e, se proprio volete esagerare, fasciatevi un arto con la garza elastica, e se ce l’avete, mettetevi il “collo rigido”

Qui trovate le maschere per il viso da ritagliare.
Qui invece, come realizzare un trucco stile Avatar 😉

Se qualcuno di voi realizza una delle mie idee, può postarmi la foto? 🙂

Read Full Post »

E la relativa versione Lego 😉

Read Full Post »

Credevate di saperlo, eh?
Invece, guardate qua… 😉

Read Full Post »

Questi tre brutti ceffi li conosco molto bene.. :mrgreen:

Questa è una loro rivisitazione della scena del “Dottorino” di Un sacco bello  di C. Verdone 😉

Read Full Post »

Older Posts »