Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2011

Ieri mi sono fatta questa maschera e la mia pelle è a dir poco rinata!

Ingredienti:
2 cucchiaini di argilla bianca (caolino)
1 cucchiaino di miele
acqua q.b.
2 gocce di olio essenziale di mandarino
2 gocce di olio essenziale di tea-tree (melaleuca)

In una ciotola mettete l’argilla e il miele. Mescolando aggiungete a poco a poco l’acqua fino a formare una pasta densa come una crema.
Aggiungete gli oli essenziali.
Mescolate bene, poi spalmate la crema sul viso evitando il contorno occhi.
Tenetela sul viso 10 min circa.
Se si secca, toglietela prima.
Rimuovete la maschera con acqua tiepida e tamponate il viso con un asciugamano pulito.
Terminate con un tonico ed una crema idratante o un olio (argan, karité, mandorle,jojoba ecc).
E’ importante che l’argilla sia bianca e non verde, anche se è ventilata, perché sarebbe troppo aggressiva.
Al massimo potreste aggiungere qualche cucchiaino di olio d’oliva, per evitare che l’argilla verde vi secchi troppo la pelle.
In ogni caso il caolino è una cosa meravigliosa! 🙂

Read Full Post »

Stamattina l’ennesimo episodio sul raccordo: stavo in corsia centrale a 110 Km/h (il limite è di 130 in condizioni normali, 110 in caso di pioggia) e pioviccicava…
In corsia di sorpasso una lunga fila di auto alla mia stessa velocità.
Da dietro giunge un’automobile ad una velocità imprecisata e comunque maggiore della mia, abbagliando come una pazza. Il conducente, probabilmente in possesso della patente trovata nel sacchetto di patatine, pretendeva che io gli facessi strada.. Alla fine mi ha superato a destra imprecando col clacson..
Io direi: se proprio vuoi infrangere il codice stradale, fai i “fari” a chi sta in corsia di sorpasso.. non a me.. 😯
Ma cosa dice il cervello alla gente?
L’episodio più eclatante, però, mi è accaduto diversi anni fa:
Semaforo rosso, io sullo scooter, ferma insieme a tutte le altre auto che rispettavano il codice della strada, un auto da dietro mi suona: voleva passare col rosso.
Io ferma, e il conducente, non contento, comincia ad avanzare spingendomi in avanti..
Io allucinata, per salvarmi la vita, ho dovuto cedere, accostarmi e farlo passare.
L’unica spiegazione è che alle 10 di mattina o era ubriaco o aveva “fumato”!
Come queste, così milioni di situazioni assurde accadono quotidianamente sulle nostre strade, a causa di persone che si fanno la legge stradale a loro comodo e sono convinte di avere ragione, anche nei casi più ovvi.
A voi cosa è capitato di assurdo e inconcepibile? Dite la vostra qui e raccogliamo gli episodi più assurdi della stupidità umana sull’asfalto…

Read Full Post »