Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Danza Tribale’

L’ American Tribal Style®ATS ® è un particolare stile di danza del ventre fondata da Carolina Nericcio basata sull’improvvisazione di gruppo e che trae ispirazione, sia per i movimenti che per i costumi, dalle culture e danze popolari tribali del nord Africa, Medio Oriente, Maghreb, Spagna, India e Balcani. E’ quindi una rivisitazione e fusione delle danze Orientali e folkloristiche, con la danza Indiana, il Flamenco e le danze Gipsy dell’ est europeo.

La particolarità di questo stile è l’assenza di coreografie, sostituite dalle improvvisazioni, in cui le danzatrici comunicano tra loro danzando insieme. Questo stile è diffuso in tutto il mondo, quindi  è possibile improvvisare con qualsiasi danzatrice di qualsiasi nazionalità che conosca l’ATS®.

Attingendo alle tradizioni dei popoli tribali che emula, si basa sul cameratismo femminile, sulla fiducia e l’amicizia, sulla spontaneità, complicità e sull’energia della danza delle donne per le donne, molto più che sull’intrattenimento per lo spettatore.

Si danza quindi in gruppo e non da solisti, da 2 danzatrici in poi, secondo schemi prestabiliti e codificati e un vocabolario comune di movimenti e comunicazioni non verbali, che permettono alla persona che conduce, di determinare i passi da effettuare facendosi seguire dalle altre compagne.

In una stessa performance, ogni donna a turno se vuole, può diventare leader del gruppo e guidare le altre. Al pubblico, la performance appare una coreografia perfettamente sincronizzata, quando è invece assolutamente improvvisata.

Per arrivare a questo, sono necessari impegno e dedizione, abilità, conoscenza dei passi, delle transizioni, delle formazioni, complicità e spontaneità, tanta fiducia e spirito di gruppo con le proprie partner di danza.

Con il tempo e l’allenamento, si sviluppa una mente elastica ed aperta, si impara sia a leggere il linguaggio del corpo che ascoltare le variazioni della musica.

Allo spettatore arriva l’energia e l’eleganza, l’armonia, i colori e la gioia. Chi danza si diverte e consolida il legame che sottilmente unisce da sempre una donna all’altra.

L’ATS ® direttamente dal sito delle FCBD tradotta in italiano

Annunci

Read Full Post »

Isabel De Lorenzo e Natalia Bonanese al Gala Show Venice Oriental Dance Convention: mirabile e solare esibizione di ATS

Read Full Post »

Fusione e confronto sono, da secoli, la ruota che permette l’evoluzione. La missione è quella di incoraggiare artisti, in particolare le danzatrici, a radunarsi a Roma per sviluppare e condividere un ideale di comunità internazionale basata su tradizione e innovazione nella Danza Orientale.

In questo ambito artistico, l’incontro di svariati stili e di nuove esplorazioni artistiche ha dato vita a bellissime e incantevoli voci, sia individuali che di gruppo: American Tribal Style e Tribal Fusion sono il crocevia che ha cambiato il panorama della Danza Orientale nel mondo.

E’ dalla consapevolezza di questi cambiamenti e dalla volontà di incontrarli, che nasce il Roma Tribal Meeting: primo incontro italiano che raccoglie l’idea del confronto e della fusione come opportunità di conoscenza e di crescita in questo movimento artistico: un momento in cui danzatrici e musicisti possano incrociarsi, contaminarsi, dare voce alle ricerche artistiche individuali.

L‘evento sarà arricchito dalla presenza di un importante gruppo musicale legato alle origini del Tribal negli Stati Uniti: gli Helm, che portano un bagaglio sonoro significativo, esprimendo tradizioni musicali del Medioriente classico e folkloristico, insieme a composizioni originali.

Il Roma Tribal Meeting offre, infatti, la possibilità sia a soliste che a compagnie di danza di confrontarsi in un panorama ricco e professionale, attraverso gli stages in programma e durante lo spettacolo serale in cui presentare le loro ultime creazioni.

Gli stages si terranno presso il San Lo’, uno spazio creato per ospitare e promuovere eventi di danza e arte dallo sfondo multiculturale nel cuore di Roma (zona San Lorenzo). A Roma, la bellezza della danza diventa momento di crescita.

Per saperne di più

Read Full Post »

Read Full Post »