Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘dolci’

 

Dopo il successo del plumcake alle castagne mi sono cimentata in un nuovo graditissimo esperimento.
Anche questo l’ho fatto senza sforzo con la macchina del pane, ma si può fare anche con il metodo tradizionale, utilizzando le fruste per amalgamare gli ingredienti e cuocere in forno.. 😉

Io ho usato solo 1/2 bustina di lievito, perché mi dà fastidio sentirne il sapore, quando è eccessivo.
E’ cresciuta il giusto, secondo me, ma se volete potete aumentarne la dose 😉

Ingredienti
(da inserire nell’ordine)

210 gr. di acqua e latte
3 uova
50 gr. di olio di semi
240 gr. di zucchero
300 gr. di farina 00
1 pizzico di sale (messo in un angolo)
2 cucchiai rasi di polvere di caffé solubile
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di bicarbonato

Mettete nell’ordine gli ingredienti, facendo attenzione a separare il sale dal lievito e distribuendo il lievito sulla farina.
Utilizzate il programma solo impasto per 15-20 min: semplicemente fate andare il programma e interrompetelo quando ha finito di impastare.
Quando la macchina ha finito di impastare, interrompete il programma e avviate il programma solo cottura a temperatura bassa.

Varianti

  • Potete ricoprirlo di glassa al cioccolato fondente e guarnire con qualche chicco di caffè prima che il cioccolato si rassodi.
  • Se volete renderlo più consistente e morbido (ma meno salutare) sostituite all’olio di semi 150 gr. di burro o margarina…
Annunci

Read Full Post »

 

Eccomi a voi con un nuovo esperimento fatto con la macchina del pane che ha avuto un grande successo!

Ho comprato la farina di castagne e inventato questo dolcetto soft (pochi grassi) che ha ottenuto l’ovazione degli assaggiatori.. 😀
Io l’ho fatto senza sforzo con la macchina del pane, ma si può ovviamente fare anche con il metodo tradizionale, utilizzando le fruste per amalgamare gli ingredienti e cuocere in forno.. 😉

Io ho usato solo 1/2 bustina di lievito, perché mi dà fastidio sentirne il sapore, quando è eccessivo.
E’ cresciuta il giusto, secondo me, ma se volete potete aumentarne la dose 😉

Ingredienti
(da inserire nell’ordine)

210 gr. di acqua e latte
3 uova
50 gr. di olio di semi
200 gr. di zucchero
180 gr. di farina di castagne
120 gr. di farina 00
1 pizzico di sale (messo in un angolo)
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di bicarbonato

Facoltativo: 3 castagne.

Incidete le castagne e mettetele a bollire nell’acqua (se volete con mezza foglia d’alloro)
Mettete nell’ordine gli ingredienti, facendo attenzione a separare il sale dal lievito e distribuendo il lievito sulla farina.
Utilizzate il programma solo impasto per 15-20 min: semplicemente fate andare il programma e interrompetelo quando ha finito di impastare.
Nel frattempo togliete le castagne sbollentate dall’acqua, toglietegli la buccia e spellatele.
Quando la macchina ha finito di impastare, interrompete il programma e mettete le 3 castagne spellate sopra l’impasto distribuendole uniformemente nella lunghezza.
Avviate il programma solo cottura a temperatura bassa.
Le castagne, con il loro peso, finiranno all’interno dell’impasto creando l’effetto sorpresa al momento del taglio delle fette.

Varianti

  • Se volete farvi male e trasformare l’innocuo dolce in una botta calorica potete ricoprirlo di glassa al cioccolato fondente e servirlo con abbondante panna montata spolverata di cacao… 😯
  • Se volete renderlo più consistente e morbido (ma meno salutare) sostituite all’olio di semi 150 gr. di burro o margarina…

Read Full Post »

Questo filmato è davvero esauriente!!!
I microdolcetti viene voglia di mangiarli!!!! :mrgreen:

Read Full Post »

frutta caramellata 

In vicinanza delle feste natalizie, potevo non postare la ricetta di uno dei dolcini tipici della befana?
Se vi capita di venire a Roma in questo periodo, fate un saltino a piazza Navona… la vedrete piena di chioschetti dove troverete la famosa mela caramellata… gaudio dei piccini e dei dentisti! :mrgreen:

Ingredienti:

1 mela (rossa è più decorativa)
2 mandarini
1 arancia
1 limone
10 cucchiai di zucchero
stuzzicadenti

Sbucciate l’arancia e i mandarini, lavate il limone e tagliatelo a fette con tutta la buccia, lavate e tagliate a fettine la mela, togliendo il torsolo, ma lasciando la buccia.
Mettete lo zucchero in un pentolino con 2-3 cucchiai di acqua e lasciatelo cuocere finché non inizia ad ingiallire.
A questo punto infilate gli spicchi, le fettine e le rotelline ad uno ad uno negli stuzzicadenti ed immergeteli nello zucchero caramellato, poi metteteli a freddare su un piatto unto d’olio.

Varianti:

  • Potete caramellare nello stesso modo i datteri al naturale e le castagne, che avrete precedentemente abbrustolito e sbucciato.
  • Per fare la mela stregata, come trovate a piazza Navona, lavate la mela, togliete il picciolo ed infilzate bene al suo posto, un bastoncino di legno. Poi immergete tutta la mela nello zucchero che avrete colorato di rosso con un colorante per alimenti, oppure con lo sciroppo di amarena.

mela caramellata

Read Full Post »