Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Pianeta Donna’ Category

 

Ecco un interessante spettacolo di danza Indiana, che si terrà a Roma questo venerdì dalle 20.00 alle 21 circa (presso il CEIS, via Attilio Ambrosini 129 – zona Cristoforo Colombo/ Largo del Caravaggio, dietro la “vecchia” Fiera di Roma) .
Le danze saranno correlate dalla proiezione di una presentazione realizzata appositamente da Marialuisa Sales con foto di templi e altri luoghi sacri scattate durante il suo recente viaggio nell’India del Sud
Veder danzare Mariluisa Sales, membro del Consiglio Internazionale della Danza dell’UNESCO, è un’esperienza unica nel suo genere, poiché rende la sua danza espressiva, intensa ed elegante.
Il supporto del filmato e delle letture di Lucienne Musa, un’attrice che collabora spesso con Marialuisa, rendono l’esperienza assolutamente completa e assolutamente comprensibile anche per i “profani” occidentali, digiuni di una cultura specifica sulla danza indiana.

Per prenotare i biglietti è sufficiente inviare una mail a questo indirizzo specificando il vostro nome, cognome, numero di telefono e il numero di biglietti che intendete prenotare.
Il costo dei biglietti interi è di 7 euro.
Annunci

Read Full Post »

Edit:
ATTENZIONE: Il seminario è stato rimandato al 25 gennaio ore 14.45 – 19.00, stesso luogo!

Seminario teorico ed esperenziale, tenuto da Erika Dell’Acqua, distribuito in quattro ore in cui ci si incamminerà nel mondo della Danza intesa come Arte Spirituale e Strumento Rituale.

Nel corso dell’incontro verrà risvegliata la Danza Sacra assopita dentro ciascuna, attraverso la ricerca dell’integrazione di anima, mente e corpo in una unione olistica tra Cielo e Terra.
Si intraprenderà un percorso volto

  • alla scoperta delle risorse spirituali interiori e delle corrispondenze simboliche da utilizzare nella Danza catartica e rituale;
  • allo sviluppo dell’intuito cinetico che regola il flusso degli elementi interiori da far confluire nel mondo tangibile
  • allo sviluppo della capacità innata di narrare utilizzando il linguaggio coreutico.

Indicazioni pratiche:

Si prega di indossare abiti comodi, di portare una coperta, un blocco e dei calzini appropriati, perché nella sala si lavora senza scarpe.
Si consiglia inoltre di portare uno scialle, preferibilmente uno che vi è caro, magari passatovi da altri membri della vostra famiglia, oppure una semplice sciarpina o pashmina di cotone, seta o misto lana, ma comunque non sintetica.

Domenica 21 dicembre 2008 a Roma dalle ore 14.30 alle 18.30 circa presso:

Centro Culturale Appio Latino, via Cesare Baronio, 90 (Metro A Furio Camillo)
L’incontro è rivolto alle sole donne maggiorenni.

E’ previsto uno sconto per le socie di Argiope e/o delle associazioni partner (vedi www.argiope.it)

Per informazioni e iscrizioni:

Per iscriversi è necessario comunicare i propri dati e versare un acconto.

Read Full Post »

 

Se avete deciso di avere un bimbino potete prepararvi al concepimento già da 3 mesi prima adottando 8 semplici regolette di sane abitudini alimentari.
Anche Feuerbach disse: “l’uomo è ciò che mangia” 😉

Ecco allora gli 8 passi da apportare alla propria alimentazione per aiutare il preconcepimento:  

  1. Prediligere  pasta, riso e cereali, meglio se integrali.
  2. Fare scorpacciate di verdura e frutta di stagione: gialla, rossa e verde.
    Questo perché contengono tutte quelle vitamine “super” come acido folico, zinco e magnesio. 
  3. Privilegiare l’uso di latticini.
  4. Dosare le proteine in un giusto equilibrio di tra carne, pesce, e uova.
  5. Contenere l’uso dei dolci…, ma ho letto su un sito americano che mangiare del gelato aiuterebbe l’ovulazione. Bisognerebbe quindi preferire i prodotti non scremati rispetto a quelli scremati….  
  6. prediligete l’olio d’oliva come condimento, visto che aiuta l’assorbimento delle vitamine e minerali utili al preconcepimento.
  7. diminuite l’uso della caffeina e dell’alcool e, anche se è comunque consigliato un bicchiere di vino al giorno, conviene evitarlo il periodo del mese in cui si è fertili. 
  8. associate a tutto questo un giusto movimento fisico, per aiutare il nostro fisico a prepararsi al meglio per essere pronto ad acchiappare la cicogna! 🙂

In sostanza…  questa non è altro che la tabella della nostra dieta mediterranea! :mrgreen:

Fonte

Read Full Post »

 

E’ chiaro che il primo sintomo è l’assenza delle mestruazioni… ma di questi tempi, con la maggioranza di donne che soffrono di problemi alla tiroide e quindi di scompensi ormonali, tra i quali quello del ciclo irregolare… come si fa a sapere se si è rimaste incinta? 😕

Ecco un decalogo dettato dall’esperienza di molte mamme…

  1. Seno dolorante: la sensazione è la stessa di quando si ha il ciclo.
    Durezza e un certo fastidio nel toccarlo.
    Dicono che questo é dovuto all’aumento di ormoni ma che si dovrebbe normalizzare nel corso della gravidanza.

  2. Stanchezza fisica: improvvisamente sembra di essere senza forze, si vorrebbe poltrire di più alla mattina e pensi che hai tirato troppo la corda o che ti è passato sopra un tir!

  3. Perdite vaginali: anche quando si potrebbero addurre ad un periodo particolarmente stressante sul lavoro o al cambio di stagione!

  4. Nausea: ad un certo punto si prova un rigetto verso i cibi di cui normalmente non se ne può fare a meno.
    Soprattutto la mattina, non si riescono né a vedere, né sentirne l’odore.

  5. Sensibilità agli odori: risulta tutto molto accentuato e quelli che normalmente sono odori piacevoli e stuzzicanti possono portare addirittura allo svenimento!

  6. Gonfiore: non si riesce più ad entrare nei propri vestiti e ci sente gonfie come quando si è nella fase premestruale…

  7. Pipì: è la cosa più fastidiosa! Correre in bagno da un momento all’altro!
    Purtroppo questo sintomo aumenta e peggiora con la gravidanza ed è quello più antipatico!

  8. Assenza mestruazioni: questo è quello inequivocabile… se naturalmente si è ultra regolare! Beh, certo se non lo si é ma si hanno almeno tre dei sintomi sopraccitati conviene porsi a questo punto delle domande!

  9. Aumento temperatura corporea: se rimane alta per qualche giorno è un indice molto probabile che si è incinta!

  10. Test di gravidanza: a questo punto non si deve fare altro che correre in farmacia a comprare il test che individua l’ormone HCG nell’urine che indica che si è in stato interessante!
    Si può fare già dal primo giorno di ritardo e la sua percentuale di attendibilità è del 90%: se risulta positivo si procede con gli altri esami prescritti dal ginecologo.

Fonte

Read Full Post »

Fawza Falih 

Una donna saudita, Fawza Falih, condannata a morte due anni fa per “stregoneria”, rischia di essere decapitata.

La sentenza potrebbe essere eseguita da un momento all’altro e la Human Rights Watch, importante organizzazione internazionale per la tutela dei diritti umani, con sede a New York, si è appellata a re Abdullah affinché sospenda l’esecuzione del verdetto definito «assurdo e privo di fondamenti giuridici».

All’inizio la vicenda ha avuto una scarsissima visibilità, non solo qui da noi, ma un po’ in tutto il mondo, nonostante un servizio della CNN, finché un nutrito gruppo di donne si è attivato per cercare di salvare questa donna da una condanna a morte sinceramente ridicola, dettata da superstizione, stupidità e crudeltà.
In pochissimo tempo il numero delle firme è cresciuto in modo esponenziale, eppure ancora non basta a convincere il re saudita a fermare l’esecuzione (lui è l’unico che può farlo).
Io personalmente sono fermamente contraria alla pena di morte, a prescindere dal capo d’accusa…

Speriamo di poter fare qualcosa…
Firma anche tu

Queste sono le petizioni raccolte fin’ora…. siamo a più di 10.900

La donna, arrestata nel 2005 dalla polizia religiosa, è analfabeta ed è accusata di essere responsabile dell’improvvisa impotenza di un uomo che l’ha poi tacciata di stregoneria.
Fawza Falih ha sostenuto di essere stata picchiata durante gli interrogatori e costretta a firmare con impronte digitali confessioni e documenti che, non sapendo leggere, non poteva capire.
In Arabia Saudita non c’è un codice penale scritto e la stregoneria non è definita un crimine.
La corte l’ha condannata alla pena capitale sulla base discrezionale : “per proteggere i principi, l’anima, e l’identità della Nazione”.

Per favore aiutate a far circolare il più largamente possibile questa richiesta di supporto, il tempo è essenziale!  

Spero davvero che vogliate contribuire e firmare questa petizione

Oggetto:
URGENTE-FERMATE L’ESECUZIONE DELLA DONNA SAUDITA PER “STREGONERIA”

A Sua Altezza Reale
Re Abdullah bin Abd al-‘Aziz Al Saud
21 febbraio 2008
HRH King Abdullah bin Abd al-‘Aziz Al Saud
Royal Court
Riyadh 11111
Saudi Arabia

Vostra Altezza Reale,
Al-hamdu lillahi rabbi-il ‘alamin
Ogni lode è dovuta a Dio soltanto, Colui che regge tutti i mondi.
Siamo cittadini di molte nazioni che fanno appello a Voi per conto di Fawza Falih Mumammad Ali, condannata a morte per decapitazione per i presunti reati di ‘stregoneria, ricorso a spiriti maligni, e massacro di animali’.
La condanna di Fawza Falih per stregoneria è una parodia di giustizia.
Vostra Altezza, facciamo appello alla vostra devozione ad Allah come il più grande giudice di tutti.
Nel settimo capitolo del Corano è Dio che ci dice “La mia misericordia racchiude tutto”, una misericordia che concede pace profonda e amore infinito.
Non è il principio della divina compassione che guida il cuore dell’Islam?
Sicuramente è la saggezza di Dio, che come tanti versetti del Corano insegnano perdona molto e dispensa la grazia, che deve ispirare misericordia per Fawza Falih, e siete Voi che incarnate quella compassione in questo regno in cui anche il più piccolo essere umano ha maggiormente bisogno della Vostra protezione.
In nome di Dio, vi preghiamo, fermate immediatamente l’esecuzione di Fawza Falih e liberatela dalla prigione di Quraiyat.

Grazie.

Firma la petizione

Leggi l’articolo su:

Read Full Post »

Seminario di Reiki

Se siete donne, vi trovate Roma o dintorni e siete interessate a conseguire il primo livello di Reiki ad un prezzo decisamente conveniente, eccovi le informazioni:

Seminario di Reiki per sole donne
tenuto dalla Reiki Master Mariangela Monteleone 

Reiki, un cammino di autocosapevolezza, guarigione e rilassamento.
Una tecnica preziosa per il riequilibro energetico di se stessi e degli altri, grazie a una connessione diretta tra il singolo e l’energia vitale universale.

Roma, 8-9 marzo 2008
Presso il Centro Culturale Appio Latino
Via Cesare Baronio, 90 (Metro A Furio Camillo)

Il seminario si svolgerà secondo i seguenti orari:
dalle ore 10.00 alle 18.00 di sabato e domenica
(l’orario di chiusura potrebbe subire modifiche a seconda del numero di partecipanti)
L’incontro è rivolto alle sole donne e il costo è di € 150
Per le socie di Argiope € 130

Per informazioni e iscrizioni:
Argiope – Valeria: 346.222.69.44, argiopedonnenelsacro@gmail.com
Mariangela Monteleone 328.914.23.24

Il Reiki
Il Reiki non è una religione, né un’ideologia, né un sostituto della medicina ufficiale, è una tecnica semplice per il benessere naturale della mente e del corpo.
Questo metodo consente di migliorare la qualità della nostra vita in modo potente ed efficace e può essere facilmente praticato da chiunque per rilassarsi, lenire il dolore, aiutare la concentrazione e migliorare il proprio equilibrio energetico rimuovendo quei blocchi accumulati nel corso della vita.
Il temine Reiki si compone di due caratteri giapponesi che descrivono l’energia in sé: Rei indica l’aspetto illimitato e universale di quest’energia, mentre Ki è ogni parte individualizzata del Rei, ovvero la forza vitale che ha assunto una forma specifica e pertanto permea tutto ciò che esiste.
Nelle lingue occidentali, il significato della parola Reiki è spesso definito come “energia vitale universale”.

Programma del I livello
In seguito a un’introduzione al metodo Reiki di Mikao Usui, verrà trasmesso il primo simbolo, con i suoi usi e il suo significato.
Si approfondirà l’utilizzo del Reiki come metodo di guarigione fisica e spirituale, associato al sistema dei chakra, illustrando anche utilizzi diversi dalla cura, come la purificazione e la pratica.

Questa preparazione teorica, verrà accompagnata dalla formazione pratica per consentire agli allievi di eseguire i primi trattamenti e autotrattamenti con sicurezza e consapevolezza, e di impiegare il Reiki con dimestichezza in vari ambiti della vita quotidiana.

Si prega di indossare abiti comodi, di portare una coperta o un cuscino su cui sedersi e dei calzini caldi, se lo ritenete necessario, perché nella sala si lavora senza scarpe.

Mariangela Monteleone

Naturopata diplomata in ayurveda tradizionale, riflessologia plantare, terapia craniosacrale e specializzata in erboristeria, Master Reiki. Di origini pugliesi, ma residente a Roma, svolge le sue attività presso un centro estetico in zona Prati.

 

Argiope – Donne nel Sacro

Argiope è un’associazione culturale femminile impegnata nella promozione di attività culturali, filosofiche, artistiche intraprese dalle o con la collaborazione delle donne, o comunque di interesse per le donne. Si occupa inoltre di favorire il dialogo fra donne che seguono differenti cammini spirituali, in un’ottica di valorizzazione del Femminino e di approfondimento del Sacro Femminile, anche nel rapporto di ciascuna col proprio corpo e i suoi cicli.
L’associazione, che opera a livello nazionale attraverso le diverse sedi locali, è basata sulla cooperazione e lo scambio in una prospettiva paritaria e collaborativa, è assolutamente indipendente e ha come scopo primario l’ampliare l’orizzonte spirituale e promuovere la conoscenza e il rispetto del Sacro Femminile.

 

Volantino del seminario

Per maggiori informazioni: argiopedonnenelsacro@gmail.com, www.argiope.it (attualmente in costruzione)

Read Full Post »

« Newer Posts