Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Eco-Bio’ Category

Dallo scorso settembre collaboro alla rivista Bellydance Italia con i miei articoli nella sezione Salute & Bellezza.

Ecco un estratto del mio primo articolo, se vi interessa trovate l’articolo completo qui. 🙂

Ogni mese vi proporrò delle facili ricette per la salute e la bellezza che sarete in grado di fare con prodotti completamente naturali e che probabilmente avete già in casa.
 Non tutte sanno che per essere belle non si deve necessariamente spendere chissà quanto in cosmetici di marca, ma che si possono utilizzare i prodotti della natura.  
La differenza sostanziale è che i prodotti che io vi propongo  sono da utilizzare subito, quindi senza conservanti, e la loro potenza consiste proprio in questo.
Passiamo alla ricettina di questo mese.

Impacco anticellulite al cacao


Ingredienti

3 cucchiai di cacao amaro in polvere

2 cucchiai di argilla verde


1 cucchiaio di sale grosso

1 cucchiaino di miele millefiori

1 cucchiaino di foglie di rosmarino


3 bacche di ginepro

Acqua


Mettete a bollire un bicchiere d’acqua in un pentolino.
Pestate le bacche di ginepro in un mortaio, unitele al rosmarino, mettete tutto in una tazza ed aggiungete l’acqua bollente.
Lasciate in infusione per 8-10 min, poi filtrate con un colino. Aggiungete il sale e lasciate intiepidire.

Se utilizzate il sale marino integrale, gli effetti saranno migliori e, in questo caso, potete utilizzare anche quello fino e aggiungerlo successivamente nelle polveri. Assicuratevi comunque che il sale non contenga antiagglomeranti.

In una ciotolina mettete il cacao, l’argilla, il miele e, aggiungete poco a poco il liquido tiepido fino a formare un composto della consistenza di una crema.

continua….

Annunci

Read Full Post »

Viaggiando è scomodo portarsi il ferro da stiro! Come ovviare a ciò?

La cosa più facile è mettere il vestito da stirare nel bagno, appeso alla stampella quando si fà la doccia. In questo modo utilizzate il vapore prodotto dalla doccia per stirare! 🙂
Ovviamente non sarà stirato come con il ferro, ma almeno sarà presentabile! Lasciatelo con il vapore più possibile, poi, fate evaporare l’umidità mettendo la stampella con il vestito nella stanza asciutta.

Se non avete intenzione di fare la doccia c’è un altro metodo, da usarsi solo per i vestiti che non temono l’acqua. Riempite uno spruzzino di acqua distillata e spruzzate sul vestito appeso alla stampella.
Con il caldo l’acqua evaporerà stirando il vostro capo.
In vacanza basta portarsi lo spruzzino vuoto e riempirlo successivamente, anche con acqua bollita.. o se proprio non ce la fate, usate l’acqua in bottiglia povera di calcio, proprio per evitare fastidiosi aloni.

Io adotto un sistema ancora più elaborato, per stirare e rinfrescare i vestiti estivi:
In uno spruzzino di circa 250 ml, metto acqua distillata, 3 cucchiai circa di alcool per fare i liquori (è trasparente), 5 gocce di OE di Lavanda, 5 gocce di OE di Tea tree e 3 gogge di OE di Limone.
Agito prima dell’uso e spruzzo. Mi raccomando: l’alcool è importante per miscelare gli olii essenziali con l’acqua!
In questo modo oltre a stirare, disinfetto e profumo!
Quando indosso il capo è piacevolmente profumato!

Read Full Post »

Con questo freddo si screpolano le mani e le labbra, arrivando fino a tagliarsi..
Un rimedio naturale ed efficace consiste nel preparare questo impacchino e metterlo sulle parti afflitte.. aspettare un pochino e poi sciacquare.. o gustare, se volete, visto che è anche buono!! 😉

Unite in parti uguali zucchero, miele e succo di limone.
Per le labbra è necessaria giusto una puntina di ciascun ingrediente, per le mani da mezzo cucchiaino ad uno.
Non preoccupatevi di fare le dosi esatte, l’importante è che riusciate a fare una pappetta da spalmare.
Se volete esagerare, aggiungete anche un pò di olio d’oliva, ma io preferisco metterlo successivamente.

Dopo aver lasciato agire, sciacquate e mettete un pò d’olio, crema o burro di karité.
Un consiglio personale: lasciate stare i burri-cacao commerciali ed imparate ad usare il karité puro al 100%, perché il 90% dei casi contengono petrolati.

Usate un miele come millefiori, arancio o acacia, e non quello di eucalipto, altrimenti potreste rischiare un irritazione.
Non esponetevi al sole dopo averlo fatto perché il succo di limone è fotosensibile e potreste macchiarvi la pelle.
Basta farlo al tramonto/sera così sarete sicuri di non commettere errori. 😉

Io l’ho scoperto facendo la famosa ceretta al miele: improvvisamente mi sono sparite le pellicine sulle labbra!

Fatemi sapere se lo provate: io ne sono entusiasta! 🙂

Read Full Post »

Ieri mi sono fatta questa maschera e la mia pelle è a dir poco rinata!

Ingredienti:
2 cucchiaini di argilla bianca (caolino)
1 cucchiaino di miele
acqua q.b.
2 gocce di olio essenziale di mandarino
2 gocce di olio essenziale di tea-tree (melaleuca)

In una ciotola mettete l’argilla e il miele. Mescolando aggiungete a poco a poco l’acqua fino a formare una pasta densa come una crema.
Aggiungete gli oli essenziali.
Mescolate bene, poi spalmate la crema sul viso evitando il contorno occhi.
Tenetela sul viso 10 min circa.
Se si secca, toglietela prima.
Rimuovete la maschera con acqua tiepida e tamponate il viso con un asciugamano pulito.
Terminate con un tonico ed una crema idratante o un olio (argan, karité, mandorle,jojoba ecc).
E’ importante che l’argilla sia bianca e non verde, anche se è ventilata, perché sarebbe troppo aggressiva.
Al massimo potreste aggiungere qualche cucchiaino di olio d’oliva, per evitare che l’argilla verde vi secchi troppo la pelle.
In ogni caso il caolino è una cosa meravigliosa! 🙂

Read Full Post »

Un metodo alternativo ed economico per depilarsi!
E’ molto comodo per baffi e sopracciglia…
Inizialmente sembra complicato, ma una volta presa la mano, come per tutte le cose, diventa semplice e veloce.
Il filo consigliato è di seta, che trovate tranquillamente in merceria, ma è possibile utilizzare anche il filo per cucire, facendo attenzione che scorra e che non si inceppi.
Il filo non deve essere né troppo sottile, altrimenti si rompe subito, né troppo spesso, altrimenti si rischia di prendere anche la pelle e di pizzicarsi.
La cosa sorprendente è che pare essere ancora più efficace della ceretta: ricrescono dopo ancora più tempo, fa meno male e non si formano i classici brufoletti.
Come per le altre pratiche depilatorie vi consiglio di provarlo dopo la doccia o il bagno, perché è più efficace e meno doloroso.



Corro a provarlo.. e voi?

Read Full Post »

E’ già da un pò che volevo consigliarvi il mio struccante.. ma, nel frattempo, ho scoperto che è tossico! 😯
Io utilizzavo l’olio Johnson, e quest’inverno, ne ho fatto un uso smodato, perché mi sono truccata molto per ballare.
Mi sono ritrovata la pelle del viso accartocciata e piena di rughe.. e non capivo perché.. finché non ho scoperto che era lui l’incriminato!
Così ho cercato un sostituto e mi si è aperto un mondo: quello eco-bio.

Adesso il mio struccante veramente naturale ed efficacissimo.. oltreché emolliente e nutriente è questo:
Olio vegetale+olio essenziale.

Potete usare tutti gli oli vegetali, anche quelli alimentari, che volete: ognuno ha le sue proprietà.
Olio di mandorle, di Germe di Grano, di Avocado, di Oliva, di Riso, di Soja, di Sesamo, di Arachidi, di Semi di Girasole..
Considerate che più è grasso, più strucca 😉
L’aggiunta di oli essenziali serve principalmente a mascherare l’odore di “crocchetta”.
Il mio? E’ ultraeconomico! Eccolo:

50 ml totali di Olio di Semi di Girasole + Olio di Soja o Oliva
2 gocce di Olio Essenziale di Limone
2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda

L’olio di Girasole ha effetto levigante e si assorbe molto bene, quindi mitiga l’effetto grasso dell’altro olio. Quello di Oliva è il migliore, per le sue infinite proprietà, ma ha un odore molto forte, quindi talvolta preferisco quello di Soja.
L’OE di limone è adattissimo per il contorno occhi, visto che attenua anche rughe, occhiaie e borse.. l’unico problema è che è fotosensibile, quindi se lo usate prima di esporvi alla luce del sole, rischiate di provocarvi macchie scure sulla pelle.. attenzione!8O
Usatelo la sera!
Il limone è anche sbiancante.. ottimo in inverno, ma d’estate rischiate di togliervi l’abbronzatura! 😉
Non esagerate con le dosi degli olii essenziali e accertatevi che siano davvero tali e non essenze profumate o altro tipo gli oli dei diffusori!!!
Una vasta panoramica sugli oli essenziali la trovate qui, sugli oli base, invece, qui

La stragrande maggioranza dei barattolini delle creme per il viso contiene 50 ml di prodotto.
Se utilizzate come contenitore il barattolino della crema, assicuratevi di lavarlo bene, sterilizzarlo nell’acqua bollente e asciugarlo bene, prima di metterci l’olio: in questo modo il vostro struccante durerà più a lungo!

In ogni caso conservate l’olietto in un contenitore scuro o comunque che lo protegga dalla luce, e preparatene poco per volta: non contiene conservanti, ed usandolo inevitabilmente lo “contaminate”!

Come si usa?
Mettete qualche goccia sulle dita, poi spalmatelo bene sugli gli occhi e il viso con movimenti rotatori, poi con una salvietta di carta o un batuffolino di cotone inumidito dall’acqua, rimuovete il trucco. Sciacquatevi bene il viso e eventualmente applicate un tonico. Io uso l’acqua di rose, che è un portento!

In alternativa all’OE potete usare le essenze alimentari, come la vaniglia, l’arancio ecc.. oppure niente.. funziona lo stesso! 🙂

Da quando uso gli olii vegetali, il mio viso ha ripreso vita, compattezza ed elasticità.. sto buttando tutte le creme.. ma di questo ve ne parlerò prossimamente!
Fatemi sapere se vi piace il mio struccante! 😉

Read Full Post »

La Storia dei Cosmetici in italiano:
Traduzione: Paolo Sindaco – Meetup Gli Amici di Beppe Grillo di Napoli
Doppiaggio: Alice – MoVimento Cinque Stelle Palermo
Montaggio: Clay – MoVimento Cinque Stelle Palermo

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »