Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Bellezza’ Category

E’ nata Bellydance Italia Magazine: la prima rivista italiana on line sulla danza Orientale!

E’ una rivista digitale che nasce per unire danzatrici, compagnie di danza, associazioni, insegnanti, operatori dello spettacolo, appassionati, praticanti, istituzioni e tutto quanto si muova nell’ambito della cultura della danza orientale, facendo incursioni nel mondo della musica e del cinema, della moda, della bellezza, della salute e dei viaggi e sviluppando la variegata dimensione delle arti visive e performative che contribuiscono al dialogo tra Oriente e Occidente.

Io collaboro personalmente con gli articoli della sezione Salute & Bellezza.

Vale la pena farci un saltino 😉

Bellydance Italia

Annunci

Read Full Post »

Volete rimettervi in sesto dopo le abbuffate? Io la sto seguendo da questa estate, rivisitata e corretta come vi descrivo di seguito e sto perdendo da 1 a 2 kg al mese.
Non è stressante da fare, perché vi lascia la fantasia di preparare i piatti che volete.
Io approfitto del fatto che mangio al lavoro, così mi porto le dosi precise e non ho il desiderio di aprire il frigo o la dispensa. Ovviamente le accortezze sono le solite: evitate di bere alcolici, di cuocere soffriggendo, variate molto, ecc.. Evitate gli insaccati e i formaggi, snack delle macchinette o biscottini patatine ecc.. usate poco olio.. insomma le solite cose.
Considerate che per 3 sere a settimana mangio la pizza/focaccia fatta da me con il lievito madre 😉
Naturalmente fate attività fisica.. anche solo camminare: il divano e le pantofole forever sono nemiche della dieta 😉

Importante: cuocete la pasta, riso, legumi ecc senza sale. sostituite il sale con quello marino integrale o ancora meglio con quello rosa Himalayano, ed usatelo anche per salare la pasta dopo averla cotta. Evitate i cibi con molto sale come le salsicce il prosciutto e i wrustel, oppure come quelli pronti, anche da cuocere.
Non consumate cibi che contengono glutammato monosodico: questo a priori dieta o non dieta: è per la vostra salute 😉 e comunque gonfia e fa venire il mal di testa nel migliore dei casi.
Usate il miele o lo zucchero di canna per dolcificare, abolite i dolcificanti (apportano meno calorie ma sono tossici per l’organismo e a lungo andare gonfiano).
Sappiate che il sale da cucina e lo zucchero vi stimolano la fame… fate la prova! Per un pò seguite questi consigli e un bel giorno riprendete a salare come una volta: ve ne accorgerete da soli 😉 Consumate al massimo 3 caffé al giorno.
Bevete almeno 1,50 lt di acqua. Se vi va fatevi una tisana durante la giornata.
Se la sera mangiate la pizza invertite, mangiando a pranzo le proteine previste per la cena, o solo i legumi. Se usate i legumi in scatola, sciacquateli per togliere il sale, è comunque meglio cuocere quelli secchi.
Non vi stressate pensando che state a dieta e se non riuscite a fare a meno di mangiare qualcosa, concedetevela, ma date solo un assaggio: vi gratificherete, ma coscenziosamente, non esagererete vanificando gli sforzi fatti.
Volete la pastarella o la patatina fritta a tutti i costi? Mangiatene una microquantità e assaporatela a lungo pensando di averne mangiato un vassoio od un pacchetto.
Per dimagrire non dovete smettere di mangiare, ma diminuire le quantità, e mangiare spesso, così aumentate il metabolismo. Saltare i pasti, lo sapete, fa ingrassare.
Ma bando alle ciance, ecco la dieta.

Colazione

6-8 mandorle caffé e/o cappuccino o spremuta di frutta

Metà mattinata

yogurt o frutto

Pranzo

70 gr di pasta/riso (magari integrale se potete) + verdura, insalata ecc..
o 70 gr di pasta/riso + 60-70 gr di legumi (secchi)

2 frutti

Merenda

yogurt o frutto

Cena

150-200 gr carne o pesce
o 100-150 formaggio morbido (mozzarella-stracchino-ricotta ecc)
+ verdura
frutto

Fine settimana: potete concedetervi un pranzo/cena fuori cercando semplicemente di non esagerare!

Non spaventatevi come me leggendo 6-8 mandorle e basta.. perché calmano la fame e danno il giusto apporto di magnesio che manca al nostro organismo a causa di molteplici fattori (discorso lungo da approfondire in seguito).
Solo che non allargano lo stomaco e danno l’energia giusta per affrontare la giornata lavorativa o di studio. La verdura potete aumentarla se avete fame.. a patto di non aumentare i condimenti.
Al massimo conditela solo col limone 😉

Read Full Post »

Con questo freddo si screpolano le mani e le labbra, arrivando fino a tagliarsi..
Un rimedio naturale ed efficace consiste nel preparare questo impacchino e metterlo sulle parti afflitte.. aspettare un pochino e poi sciacquare.. o gustare, se volete, visto che è anche buono!! 😉

Unite in parti uguali zucchero, miele e succo di limone.
Per le labbra è necessaria giusto una puntina di ciascun ingrediente, per le mani da mezzo cucchiaino ad uno.
Non preoccupatevi di fare le dosi esatte, l’importante è che riusciate a fare una pappetta da spalmare.
Se volete esagerare, aggiungete anche un pò di olio d’oliva, ma io preferisco metterlo successivamente.

Dopo aver lasciato agire, sciacquate e mettete un pò d’olio, crema o burro di karité.
Un consiglio personale: lasciate stare i burri-cacao commerciali ed imparate ad usare il karité puro al 100%, perché il 90% dei casi contengono petrolati.

Usate un miele come millefiori, arancio o acacia, e non quello di eucalipto, altrimenti potreste rischiare un irritazione.
Non esponetevi al sole dopo averlo fatto perché il succo di limone è fotosensibile e potreste macchiarvi la pelle.
Basta farlo al tramonto/sera così sarete sicuri di non commettere errori. 😉

Io l’ho scoperto facendo la famosa ceretta al miele: improvvisamente mi sono sparite le pellicine sulle labbra!

Fatemi sapere se lo provate: io ne sono entusiasta! 🙂

Read Full Post »



Fonte: MistiqueMakeup

Read Full Post »

Ieri mi sono fatta questa maschera e la mia pelle è a dir poco rinata!

Ingredienti:
2 cucchiaini di argilla bianca (caolino)
1 cucchiaino di miele
acqua q.b.
2 gocce di olio essenziale di mandarino
2 gocce di olio essenziale di tea-tree (melaleuca)

In una ciotola mettete l’argilla e il miele. Mescolando aggiungete a poco a poco l’acqua fino a formare una pasta densa come una crema.
Aggiungete gli oli essenziali.
Mescolate bene, poi spalmate la crema sul viso evitando il contorno occhi.
Tenetela sul viso 10 min circa.
Se si secca, toglietela prima.
Rimuovete la maschera con acqua tiepida e tamponate il viso con un asciugamano pulito.
Terminate con un tonico ed una crema idratante o un olio (argan, karité, mandorle,jojoba ecc).
E’ importante che l’argilla sia bianca e non verde, anche se è ventilata, perché sarebbe troppo aggressiva.
Al massimo potreste aggiungere qualche cucchiaino di olio d’oliva, per evitare che l’argilla verde vi secchi troppo la pelle.
In ogni caso il caolino è una cosa meravigliosa! 🙂

Read Full Post »

Una maga dell’acconciatura fai da te..
Bella, brava e anche un pò Barbie 😉


Fonte aznlucycanada

Read Full Post »

E’ già da un pò che volevo consigliarvi il mio struccante.. ma, nel frattempo, ho scoperto che è tossico! 😯
Io utilizzavo l’olio Johnson, e quest’inverno, ne ho fatto un uso smodato, perché mi sono truccata molto per ballare.
Mi sono ritrovata la pelle del viso accartocciata e piena di rughe.. e non capivo perché.. finché non ho scoperto che era lui l’incriminato!
Così ho cercato un sostituto e mi si è aperto un mondo: quello eco-bio.

Adesso il mio struccante veramente naturale ed efficacissimo.. oltreché emolliente e nutriente è questo:
Olio vegetale+olio essenziale.

Potete usare tutti gli oli vegetali, anche quelli alimentari, che volete: ognuno ha le sue proprietà.
Olio di mandorle, di Germe di Grano, di Avocado, di Oliva, di Riso, di Soja, di Sesamo, di Arachidi, di Semi di Girasole..
Considerate che più è grasso, più strucca 😉
L’aggiunta di oli essenziali serve principalmente a mascherare l’odore di “crocchetta”.
Il mio? E’ ultraeconomico! Eccolo:

50 ml totali di Olio di Semi di Girasole + Olio di Soja o Oliva
2 gocce di Olio Essenziale di Limone
2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda

L’olio di Girasole ha effetto levigante e si assorbe molto bene, quindi mitiga l’effetto grasso dell’altro olio. Quello di Oliva è il migliore, per le sue infinite proprietà, ma ha un odore molto forte, quindi talvolta preferisco quello di Soja.
L’OE di limone è adattissimo per il contorno occhi, visto che attenua anche rughe, occhiaie e borse.. l’unico problema è che è fotosensibile, quindi se lo usate prima di esporvi alla luce del sole, rischiate di provocarvi macchie scure sulla pelle.. attenzione!8O
Usatelo la sera!
Il limone è anche sbiancante.. ottimo in inverno, ma d’estate rischiate di togliervi l’abbronzatura! 😉
Non esagerate con le dosi degli olii essenziali e accertatevi che siano davvero tali e non essenze profumate o altro tipo gli oli dei diffusori!!!
Una vasta panoramica sugli oli essenziali la trovate qui, sugli oli base, invece, qui

La stragrande maggioranza dei barattolini delle creme per il viso contiene 50 ml di prodotto.
Se utilizzate come contenitore il barattolino della crema, assicuratevi di lavarlo bene, sterilizzarlo nell’acqua bollente e asciugarlo bene, prima di metterci l’olio: in questo modo il vostro struccante durerà più a lungo!

In ogni caso conservate l’olietto in un contenitore scuro o comunque che lo protegga dalla luce, e preparatene poco per volta: non contiene conservanti, ed usandolo inevitabilmente lo “contaminate”!

Come si usa?
Mettete qualche goccia sulle dita, poi spalmatelo bene sugli gli occhi e il viso con movimenti rotatori, poi con una salvietta di carta o un batuffolino di cotone inumidito dall’acqua, rimuovete il trucco. Sciacquatevi bene il viso e eventualmente applicate un tonico. Io uso l’acqua di rose, che è un portento!

In alternativa all’OE potete usare le essenze alimentari, come la vaniglia, l’arancio ecc.. oppure niente.. funziona lo stesso! 🙂

Da quando uso gli olii vegetali, il mio viso ha ripreso vita, compattezza ed elasticità.. sto buttando tutte le creme.. ma di questo ve ne parlerò prossimamente!
Fatemi sapere se vi piace il mio struccante! 😉

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »