Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 1 aprile 2008

Pesce d’Aprile

Le origini del pesce d’aprile non sono note, ma esistono diverse teorie… due delle quali si basano su dati scientificamente e storicamente provati.

La prima delle ipotesi attribuisce l’origine al 154 a.c., quando nell’antica Roma si festeggiava il capodanno proprio il 1° di aprile.
In origine il capodanno era celebrato tra il 25 marzo ed il 1 di aprile, poi la Chiesa con la  riforma gregoriana soppresse la festa e lo spostò al 1° gennaio.
Così celebrando un falso capodanno, i burloni facevano anche dei “falsi” regali, e i pagani che continuavano a seguire per scelta il vecchio calendario, venivano scherniti e derisi, ricevendo in dono i “falsi” regali dei burloni o venendo invitati a feste inesistenti.

La seconda si basa sui riti pagani, legati all’antico calendario Giuliano, che festeggiavano l’equinozio di primavera (21 marzo), il 1° di aprile, momento in cui la primavera portava il rinnovamento della terra e della vita e si usava propiziare gli dei offrendo doni e facendo sacrifici in loro onore.
La festa, allora, era anche l’occasione per esprimersi in massima libertà con burle e scherzi.

In Francia si creò la tradizione di festeggiarlo regalando pacchi regalo vuoti, che venne chiamata poisson d’avril, cioè pesce d’aprile, in riferimento al Sole che alla fine di marzo lascia il segno dei Pesci per entrare nell’Ariete…
In Inghilterra e negli Stati Uniti, invece, il 1° aprile si chiama April fool’s day (Il giorno dello sciocco d’aprile), poiché Fool si riferisce al folletto scherzoso delle corti medioevali.
In Scozia dura due giorni; il secondo giorno è chiamato Taily day, ovvero giorno delle natiche e si usa appendere un cartello dietro le spalle con su scritto: Kick me (prendimi a calci). :mrgreen:
In Germania direttamente Aprilscherz, cioè scherzo d’aprile ed in Messico Dia de los Innocentes, in riferimento alla strage degli innocenti perpetrata da Erode.
Il pesce d’aprile viene festeggiato anche in India, dove esiste una analoga festa secolare chiamata Huli: il 31 di marzo, si usa prendersi gioco dei conoscenti, facendo compiere loro peripezie inutili.

Lo scherzo più riuscito e più famoso è quello di Orson Welles.
Per il 1 aprile 1938 il celebre regista americano aveva progettato un programma radiofonico particolare. 
Per problemi tecnici,non fu possibile mandarlo in onda, ma slittò al 30 di ottobre, quando Welles trasmise la famosa “Guerra dei Mondi”, una radiocronaca dello sbarco dei marziani sulla terra!
Fu subito panico ed i centralini delle stazioni di polizia e dei giornali furono presi d’assalto.
Gli americani seppero solo il giorno successivo che era tutta una burla… ben riuscita! 🙂

Altre notizie le potete trovare qui e qui.

Annunci

Read Full Post »