Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 7 gennaio 2008

dieta 

Eh… sì!
Quanto abbiamo mangiato in queste feste?
Quanti vestiti non entrano più?

Senza ricorrere a diete drastiche, ecco alcuni consigli per controllare peso e salute senza stress!

  1. Non eccedete nel consumo degli stessi cibi trascurando gli elementi essenziali contenuti in altri alimenti e soprattutto non mangiate più di quanto avete bisogno.
    Per seguire una dieta sana ed equilibrata dovete assumere, nelle quantità adeguate, proteine, carboidrati, grassi, fibre, vitamine e minerali e soprattutto acqua, senza escluderne totalmente nessuno.
  2. Pesate sempre gli alimenti, in modo tale da assumerne la corretta razione giornaliera.
  3. Non fate un pasto completo solo una volta al giorno: è sicuramente una cattiva abitudine. E’ consigliato, invece, fare piccoli pasti al posto di uno abbondante.
    La base di una corretta alimentazione è costituita da tre pasti al giorno e uno spuntino a metà mattina o al pomeriggio.
  4. Quando mangiate, sedetevi comodi e rilassatevi. Scegliete un ambiente confortevole e mangiate con calma, gustando ogni singolo boccone.
  5. Non mangiate mentre siete concentrati in altre attività.
    Per esempio non mangiate mentre state guardando la televisione o mentre lavorate: in questo modo eviterete di mangiare in eccesso senza rendervene conto. 
  6. Mangiate lentamente e masticate bene: la prima digestione avviene nella bocca!
    Gustate il colore, sapore e consistenza del cibo: in questo modo aiuterete il processo di digestione e sarete sazi prima.
  7. Abbinate una corretta alimentazione all’attività fisica, così facendo aumenterete il metabolismo consumando più calorie e restando più velocemente in forma.
  8. Purtroppo, con l’avanzare dell’età, il nostro corpo ha bisogno di meno energie… ecco perché molti anziani, senza ridurre il consumo di cibo, tendono ad ingrassare.
    Quindi tenete in considerazione anche la vostra età!

Ecco alcuni semplici consigli per ottenere una dieta bilanciata:

  • Limitate il consumo di grassi animali, di zuccheri semplici e del sale da cucina.
  • Moderate il consumo di alcool.
  • Evitate gli insaccati, i gelati alla crema, cioccolato o panna e i dolci alla crema
  • Evitate i cibi in scatola
  • Scegliete la carne magra
  • Preferite l’olio di oliva o di semi al burro
  • Consumate molte verdure fresche (lavate molto bene!) e frutta.

Il corpo umano, per funzionare normalmente, ha bisogno di assumere cibo con regolarità.
Sono assolutamente da evitare le diete drastiche e sbilanciate che non includono tutti gli alimenti, perché danneggerebbero l’organismo.
E’ importante tenere in considerazione le varietà degli alimenti, poiché i regimi alimentari composti dagli stessi cibi possono essere carenti di alcuni principi nutritivi.

Uno dei presupposti fondamentali per una corretta alimentazione è che essa corrisponda al fabbisogno calorico dell’individuo.
Per valutare la quantità totale degli alimenti da consumare nella giornata, calcolate prima qual’è il vostro  fabbisogno calorico.

In media il fabbisogno calorico quotidiano è rapportato al peso e all’attività fisica svolta dalla persona:

  • circa 40 calorie per chilogrammo al giorno (Kg/die) per chi svolge un lavoro pesante
  • circa 30 calorie per chilogrammo al giorno (Kg/die) per chi svolge un lavoro medio
  • circa 25 calorie per chilogrammo al giorno (Kg/die) per chi svolge poca attività fisica

Chi supera la quota necessaria a soddisfare il fabbisogno calorico quotidiano, specie se non svolge un’attività fisica adeguata, è quasi inevitabilmente soggetto al sovrappeso.

Queste sono regole generali; per una dieta vera e propria vi consiglio, comunque, di rivolgervi ad un medico esperto 😉

Annunci

Read Full Post »